24.5 C
Napoli
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Ag.Insigne: “Lorenzo è sereno! Aspetta il suo momento”

L'agente del calciatore ha parlato dell'avventura che sta vivendo Lorenzo Insigne insieme alla Nazionale Italiana. L'attaccante del Napoli è sereno, secondo Ottaiano, e aspetta il momento giusto per mettersi in mostra.

Da non perdere

Salvatore Nappo
Studio Storia e sono istruttore di calcio qualificato CONI-FIGC. Credo che fare Giornalismo significhi fare due cose: ricerca e inchiesta. Ritengo il calcio l'arte che più si avvicina al senso della vita: nel calcio, come nella vita, puoi studiare mille situazioni di gioco ma alla fine il campo ti metterà di fronte alla 1001esima che non avevi previsto.

L’agente di Lorenzo Insigne, Antonio Ottaiano, è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione ‘Radio Goal’, soffermandosi sull’avventura che sta vivendo il talento napoletano con la maglia dell’Italia, ma non solo. Ecco quanto evidenziato dalla nostra redazione: “Sono stato in Francia per l’esordio dell’Italia agli Europei, e ho visto una squadra dinamica ma, allo stesso tempo, compatta. Emblematico in tal senso, le esultanze di tutta la panchina azzurra ai due goal di Giaccherini e Pellé”. 

insigne“Per quanto riguarda Lorenzo, mi ha detto di stare bene. È sereno, sta lavorando al massimo aspettando che arrivi il suo momento. Il futuro in maglia azzurra con Ciro Immobile? Sarebbe fantastico, ma non so con certezza se il Napoli possa essere interessato a Ciro. In ogni caso, tra i due c’è un feeling particolare, stanno sempre insieme. Senza che sottolinei io il valore di Immobile; non sarebbe una novità”. 

“Lorenzo sa che in Nazionale tutti devono dare il loro contributo, sia dentro che fuori dal campo. L’obiettivo è unico per tutti: disputare un grande Europeo. Ho visto una squadra con tanta voglia di conquistare il risultato, e ora c’è la sensazione che questi ragazzi possano arrivare fino in fondo. Sono tutti determinati e convinti del contributo che possono dare, ecco perché la vera forza è il gruppo: non solo chi scende in campo, ma anche tutti gli altri devono farsi trovare subito pronti”. 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli