Londra: sparatorie e sangue nelle strade britanniche

Sparatorie_a_Londra_21secolo_vittoriodezio
Sparatorie a Londra

Durante le ore notturne, nell’area nord di Londra, sono avvenute due sanguinose sparatorie in cui una ragazza di soli 17 anni ha perso tragicamente la vita. La vittima è stata ritrovata moribonda a Tottenham dalla polizia londinese intorno alle 22.45. Non c’è stato nulla da fare per la giovane colpita profondamente alla testa, nonostante gli immediati interventi.

Nell’area di Walthamstow, invece, è stato rinvenuto un ragazzo di 16 anni gravemente ferito, insieme ad un altro coetaneo colpito con un coltello.

La BBC e la polizia di Scotland Yard hanno confermato che i due fatti, se pur accaduti entro un raggio di soli pochi chilometri, non avrebbero un nesso tra loro.

Tali vicende  sono state inserite nel quadro di casi di violenza tra giovani, il cui fenomeno coinvolge la capitale britannica da diversi anni insieme al fenomeno delle gang. Secondo i media e i dati, Londra sarebbe diventata, per la prima volta, una città più violenta rispetto alla metropoli Newyorkese.

Entrambe le città contano circa 8 milioni di abitanti e a New York, al contrario, il tasso di criminalità si è ridotto grazie alle azioni della polizia, stando alle statistiche, da 2000 omicidi a 230 l’anno.

Print Friendly, PDF & Email

Laureato in laurea triennale in lingue inglese e giapponese. Attualmente studente di laurea specialistica in Storia e civiltà giapponese. Sono un folle amante della letteratura e dei libri. Amo le lingue, in particolare quella del Giappone.

more recommended stories