“Lo Schiaccianoci e i quattro regni” vince il weekend

Enorme successo per il film "Lo schiaccianoci e i quattro regni", che, nel fine settimana del 2 novembre, sale in vetta alla classifica italiana.

E’ da poco uscito nelle sale italiane il film d’animazione “Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni”, prodotto cinematografico, di origine americana, che ha riscosso un notevole successo nel fine settimana appena trascorso, secondo il Cinetel.

Il Cinetel, cioè il mercato del cinema in tempo reale, permette di conoscere l’andamento e il successo di un film riprodotto nelle sale cinematografiche. Secondo i suoi dati, “Lo schiaccianoci e i Quattro Regni”, che è uscito in 614 copie, è stato il film in vetta alle classifiche italiane, riuscendo ad arrivare ad un incasso di ben 4.734.178 euro in pochissimi giorni, essendo uscito il 31 ottobre 2018.

Il film, distribuito dalla Walt Disney Pictures, è un mix di generi, dall’avventura, al family e il fantasy. E’ diretto da Lasse Hallstrom e Joe Johnston ed è ispirato al celebre racconto di E.T.A. Hoffmann.

Il cast vanta attori affermati e famosissimi, tra cui Keira Knightley che interpreta la fata confetto, Morgan Freeman nel ruolo del padrino Drosselmeyer, Matthew Macfadyen interpreta il ruolo del padre di Clara, il signor Stahlbaum, Ellie Bamber e Thomas Sweet rispettivamente la sorella e il fratello di Clara, Mackenzie Foy nel ruolo di Clara. Ancora Helen Mirren che ricopre il ruolo della Madre Cicogna, Eugenio Derbez e Richard E. Grant, rispettivamente nei ruoli di Biancospino e Brivido, i reggenti della Terra dei Fiocchi di Neve e della Terra dei Fiori. Jayden Fowora-Knight interpreta Phillip Hoffman, il soldato Schiaccianoci che prende vita. Infine Omid Djalili e Jack Whitehall interpretano le guardie del palazzo Cavaliere ed Arlecchino.

Oltre ad uno staff d’eccezione, contributo speciale è offerto dallo spettacolo di danza di Misty Copland e Sergei Polunin.

E’ sempre bello ritornare bambini, anche se si è giunti ad una veneranda età ed è altrettanto bello portare i propri bambini al cinema, soprattutto per vedere un film d’animazione con un cast di tutto rispetto.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO