18.1 C
Napoli
mercoledì, 5 Ottobre 2022

Live di ‘Corazon Inmigrante’ nuova hit dei Nobresil

Da non perdere

Andrea Tarallo
Collaboratore XXI Secolo. Laureato in “Scienze Storiche” presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II” con una tesi sulla storia politica e economica dell’Argentina tra XX e XXI secolo

Come testimoniano le immagini del live, la band è al completo. Al centro della scena c’è lei, Mari Nobre, la cui voce ed i cui passi di danza sono uno show nello show. Poi nell’ordine: Leonardo Nobre al basso, Justo Almario al clarinetto, Otmaro Ruiz alle tastiere, Pete Korpela e “Gibi” Dossantos alle percussioni ed Enzo Todesco alla batteria. Per l’occasione, alla formazione storica dei Nobresil si sono aggiunti: Angelo Metz alla chitarra, Claudia Metz al back vox e Bobby Brenton alle percussioni. Il video del live è stato girato da Michael Acres presso il Levitt Pavillion Amphitheater di Pasadena (contea di Los Angeles, California).

Per chi non avesse letto la nostra intervista a Mari Nobre, ricordiamo che “Corazon Inmigrante” è un brano di flamenco pop scritto direttamente dalla poliedrica cantante italo-brasiliana, che ha visto la partecipazione di tutti musicisti immigrati e che è stato registrato in analogico su nastro. Complici le pesanti dichiarazioni discriminatorie nei confronti degli immigrati fatte il mese scorso dal candidato repubblicano alla Casa Bianca, Donald Trump, “Corazon Inmigrante” è divenuto un vero e proprio inno di tutti coloro che dicono no al razzismo e guardano senza timore alcuno all’integrazione tra i popoli e le culture. Del resto il messaggio contenuto nel testo è assai chiaro: “if we speak with an accent we do not think with an accent” – “se noi parliamo con un accento, noi non pensiamo con un accento”. Di seguito il video originale della canzone:

image_pdfimage_print

Ultimi articoli