L’eredità: anticipazioni e nuove professoresse

L'eredità, quiz televisivo a premi, tra i programmi più seguiti del palinsesto pre-serale di Rai uno, finalmente riapre i battenti, mercoledì 25 settembre Sicuramente nell’ambito delle fasi di gioco del programma, anche nel corso di questa nuova stagione de L’eredità, non mancheranno le novità, prima tra tutte, il cast femminile, ossia le “professoresse”.

L'eredità
L'eredità

L’eredità, quiz televisivo a premi, tra i programmi più seguiti del palinsesto pre-serale di Rai uno, finalmente riapre i battenti, mercoledì 25 settembre, con la conduzione di Flavio Insinna, al timone dal 24 settembre del 2018, dopo la tragica scomparsa di Fabrizio Frizzi.

I fan più accaniti, ricorderanno che Flavio Insinna, peraltro aveva già avuto modo di condurre il programma per una sola puntata nel 2015, mentre Carlo Conti rappresenta uno degli autori del celebre programma.

Sicuramente nell’ambito delle fasi di gioco del programma, anche nel corso di questa nuova stagione de L’eredità, non mancheranno le novità, prima tra tutte, il cast femminile, ossia le “professoresse”. Ad affiancare il conduttore Flavio Insinna, quest’anno ci saranno infatti quattro new entry: Caterina Calemme ventitreenne napoletana, Daisy Mancini venticinquenne di Aosta, Sara Arfaoui ventiquattrenne tunisina, Ginevra Francesca Pisani ventunenne napoletana. Volti già noti nel mondo dello spettacolo, come Francesca Pisani, conosciuta per aver partecipato ad un famoso programma Mediaset.

Proprio in questa nuova stagione, L’eredità, festeggerà i diciotto anni di programmazione e la messa in onda di quasi quattromila puntate. Al celebre quiz a premi parteciperanno ben milleduecento concorrenti, ognuno dei quali, proverà a raggiungere la bramata prova finale, ossia la famosa Ghigliottina.

Tra i vari giochi cui dovranno cimentarsi i concorrenti, confermata appunto la Ghigliottina, che rappresenta la fase finale del quiz, ma anche gli Abbinamenti, i Fantastici 4 e i Calci di rigore; mentre dalle prime indiscrezioni, il Triello dovrebbe essere completamente rivoluzionato. Nulla esclude che potrebbero svolgersi altre sfide, nuove, nel corso del gioco.

Nelle prime quattro edizioni, de L’eredità, condotte da Amadeus, il programma prevedeva la partecipazione di un gruppo di vallette chiamate “Ereditiere”, protagoniste di alcuni stacchetti musicali. Dal 4 settembre 2006, con l’arrivo di Carlo Conti, le “Ereditiere” diventarono “Professoresse”, quindi un gruppo (solitamente quattro) protagoniste di stacchetti musicali, tra questi, la sigla e interpreti di alcune spiegazioni nell’ambito di una fase del gioco; le professoresse dunque, interagiscono con il conduttore approfondendo le risposte dei concorrenti. Rispetto alle ereditiere, le “Professoresse” si caratterizzano per un look meno appariscente e più serioso.

Dunque, non resta altro da fare che attendere il prossimo mercoledì, con l’atteso ritorno del celebre quiz, L’eredità, e per catapultarsi in nuove affascinanti sfide a “colpi” di parole, abbinamenti, associazioni numeriche, tutte inerenti temi diversi, dall’attualità allo spettacolo, dalla storia alla politica.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO