“Le vie dell’amicizia”: concerto di beneficenza a Paestum La prossima domenica, il 5 luglio 2020, davanti al tempio di Nettuno di Paestum si svolgerà il concerto di beneficenza "Le vie dell'amicizia: il concerto per la Siria".

Il mese prossimo si aprirà all’insegna della musica, in quanto, si svolgerà un concerto nella città di Paestum – Papaccio, in provincia di Salerno. La prossima domenica, 5 luglio 2020, infatti, si svolgerà l’evento “Le vie dell’amicizia: il concerto per la Siria”.

Nel 1997 ci fu la prima edizione del “Le vie dell’amicizia”, che fece tappa a Sarajevo e, nel tempo, ha toccato varie zone del mondo, per arrivare, quest’anno, nella città di Paestum. Il concerto si svolgerà, infatti, davanti gli affascinanti e suggestivi templi che si trovano a Paestum, in particolare, davanti il tempio di Nettuno.

L’evento è organizzato da Scabec, una società campana che ha come obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale campano ed è sostenuto dalla Regione Campania, in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno, il Ravenna Festival, il Parco Archeologico di Paestum e Velia e il Comune di Capaccio.

Il concerto sarà diretto, anche quest’anno, dal maestro Riccardo Muti, che dirigerà l’orchestra Giovanile Luigi Cherubini con musicisti della Syrian Expat Philharmonic Orchestra, nell’esibizione dell’opera “Eroica” di Ludwig van Beethoveen.

Il motivo dell’evento lo si può intuire perfettamente dal titolo stesso, è creare un “ponte di fratellanza” con il popolo della Siria. Infatti, il concerto è dedicato alla sofferenza del popolo siriano. In particolare, nel ricordo di due figure simboliche, Kahled al- Assad, un archeologo, soprintendente del museo di Palmira, città chiamata anche “la sposa del deserto”, e di Hevrin Khalaf una giovane donna che si è battuta in difesa dei diritti delle donne in Siria.

Il concerto, dunque, si fa portatore di un intenso significato. E’ promotore di pace, umanesimo e speranza.

Il costo del biglietto è di 20 euro, per quanto riguarda la poltrona, e 50 euro per la poltronissima. Si precisa che l’intero incasso della serata sarà devoluto in beneficenza.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories