4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Le ultimissime su Belgio-Italia. Due dubbi per Conte

Il ct azzurro sceglie il 3-5-2 con De Rossi regista e il trio juventino in difesa. Wilmots deve decidere tra il 4-3-3 o il 4-2-3-1. I due giocatori del Napoli, Insigne e Mertens, in panchina

Da non perdere

E’ finita l’attesa, stasera comincia l’Europeo per l’Italia di Antonio Conte. Probabilmente è la Nazionale con meno talento che si ricordi negli ultimi anni ma la grinta, la determinazione e la voglia di ct e squadra possono portare a disputare un ottimo torneo. L’avversario è di quelli tosti, il Belgio è un’ottima squadra con un attacco stellare ma una difesa debole sugli esterni. Non è un’impegno proibitivo ma molto difficile.

LE PROBABILI FORMAZIONI

QUI BELGIO – Wilmots giocherà con il 4-2-3-1 o  il 4-3-3 utilizzato, anche se con alterne fortune, nelle ultime amichevoli, Mertens partirà dalla panchina con Hazard e De Bruyne ai lati di Lukaku in attacco. Attenzione alla giovane stella del Psg, Michy Batshuayi pronto a subentrare nella ripresa. Vermaleen recupera ed è un ottima notizia per l’ex tecnico dello Schalke 04 già alle prese con la scarsa tenuta difensiva dei suoi.

QUI ITALIA – Forse il modulo più adatto per affrontare il Belgio sarebbe stato il 4-3-3 per sfruttare la debolezza dei terzini del Belgio con i nostri esterni offensivi, invece Conte non  cambia idea e conferma il 3-5-2. Sono 2 i dubbi rimasti, nel ruolo di seconda punta (accanto a Pelle‘) sarà scelto uno tra Eder e Zaza. Come esterno sinistro a centrocampo Darmian o El Shaarawy. De Rossi regista, in difesa intoccabile il terzetto juventino, Insigne in panchina

Belgio (4-3-3) Courtois; Denayer, Alderweireld, Vermaelen, Verthonghen; Nainggolan, Fellaini, Witsel; De Bruyne, Lukaku, Hazard

Italia (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi, Giaccherini, Darmian; Pellè, Eder

image_pdfimage_print

Ultimi articoli