4shared
10.2 C
Napoli
lunedì, 17 Gennaio 2022

Le stelle senza dimora

Da non perdere

Giuseppe Musella
Collaboratore XXI Secolo.

Ogni giorno sulle reti americane nasce una nuova serie tv. Nella politica nostrana il loro numero è di gran lunga superiore rispetto agli scandali, infatti sulle emittenti di mezzo mondo appaiono spesso volti  sconosciuti.

Ed Westwick
Ed Westwick

Se lo show ha successo questi volti diventano familiari, di tendenza, sono glamour , vengono scelti per le campagne, vengono amati e idolatrati! Poi lo show finisce e la maggior parte degli attori, forti ancora del successo della serie tv fanno apparizioni sul grande schermo con film di discutibile gusto. Considerando la velocità con cui vengono creati nuovi show, le ex star si trovano disoccupate e la massa idolatra dal nuovo volto della tv. Ecco quindi che gli attori reduci da un grande show si ritrovano disoccupati e allora vai con le comparsate, per poi brillare di nuova luce in un nuova serie tv che si dimostrerà incredibilmente brutta. La storia delle stelle senza dimora, cioè quelle celebrità che hanno brillato per un periodo per poi ritrovarsi senza riflettori è lunga e miete vittime senza tregua alla stregua di un’Isis hollywoodiana. Non ultima è la notizia che Ed Westwick, il principe dell’Upper East Side, il malizioso e incredibilmente carismatico Chuck Bass, lo spietato doppiogiochista che ha incantato milioni di adolescenti con le sue macchinazioni nella serie “Gossip Girl” sia una stella che fatica a brillare. Dopo qualche apparizione qui e là è tornato con la una nuova serie tv “Wicked City”, la quale segue le vicende di un killer irresistibile e sexy che prende di mira giovani donne e frequenta la ruggente Sunset Strip di Los Angeles. Siamo nei fiammanti anni ’80 e a fargli da partner c’è Erika Christensen (un’altra probabile stella senza dimora), ma la stampa d’oltreoceano ha già espresso il proprio giudizio sulla nuova serie ABC: la rivista Variety ha sottolineato la completa assenza di alchimia tra i due protagonisti, la mancanza di innovazione e la trama noiosa. Naturalmente, l’ultima parola è degli spettatori ma le premesse non sono delle più incoraggianti. L’attore inglese non è però l’unico esempio di una stella che sta perdendo la propria scia, un altro attore di Gossip Girl, il belloccio Chace Crawford che nello show dava il volto a Nate Archibald, si è ritrovato con una soap che il pubblico ha bocciato.

E la spietata Blair Waldorf? Sembra che la bella Leighton Meester dopo l’iconico personaggio sia più impegnata tra pannolini e omogenizzati nel nuovo ruolo di madre. Comunque, nell’era delle serie tv i disoccupati d’oro possono sempre ripiegare su un ruolo che ad Hollywood in questo periodo va a gonfie vele: i cadaveri! C.S.I, Body of Proof, Castle e Law and Order saranno ben lieti di dare una nuova chance a queste stelle senza dimora.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli