4shared
8.3 C
Napoli
lunedì, 29 Novembre 2021

“Le donne, Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori”

Da non perdere

Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori,
le cortesie, l’audaci imprese io canto,
che furo al tempo che passaro i Mori
d’Africa il mare, e in Francia nocquer tanto”, inizia così il grande capolavoro di Ludovico Ariosto, l’ “Orlando furioso”.

“Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori”

Il 22 aprile del 1516 viene pubblicato per la prima volta l’ “Orlando furioso”, di Ludovico Ariosto.

Italo Calvino lo ha chiamato “l’opera di una vita”, Ariosto lavorò per circa un decennio al poema. L’ “Orlando furioso” è un poema cavalleresco di Ariosto pubblicato a Ferrara, che nasce come la continuazione dell’incompiuto Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo.

Una tra le grandi caratteristiche dell’opera è il continuo intrecciarsi delle vicende dei diversi personaggi. La vicenda è incentrata sul personaggio di Orlando, innamorato di Angelica, la quale è in fuga dai numerosi spasimanti. Fin dall’inizio, viene preannunciata la pazzia, portando all’estremo la dimensione del cavaliere cristiano Orlando. E in generale, fin dalle prime ottave, Ludovico Ariosto ci indica i temi principali che tratterà nell’opera. Il cavaliere Orlando, avendo perso il senno, intuisce che, per recuperarlo, dovrà recarsi sulla luna, luogo dove finiscono le cose perse dall’essere umano. Una caratteristica dei personaggi del Furioso è che sono sempre alla ricerca di qualcosa.

Italo Calvino e l’Orlando furioso

“Il Furioso è un libro unico nel suo genere e può essere letto senza far riferimento a nessun altro libro precedente o seguente; è un universo a sé in cui si può viaggiare in lungo e in largo, entrare, uscire, perdercisi.”, questo è ciò che scriverà Italo Calvino nel 1970, nella sua guida “Orlando furioso di Ludovico Ariosto”.
Questa guida nasce dall’amore e dalla profonda affinità che unisce Calvino al modo di scrivere di Ariosto.

L’Orlando furioso oggi

L’ “Orlando furioso” è uno di quei poemi che sarà eterno nel tempo, dato che in qualsiasi epoca ci saranno sempre donne ed uomini innamorati, donne ed uomini che impazziscono per un amore non corrisposto, un amore ormai perduto. Per ritrovare il senso dovranno andare sempre alla ricerca di qualcos’altro. Ancora oggi questa grande opera viene studiata nei licei e nelle università da milioni di studenti.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli