11.7 C
Napoli
sabato, 26 Novembre 2022

Le 100 città con più selfie al mondo

Da non perdere

Davide Franciosahttps://www.21secolo.news
27 anni, poliedrico, sensibile, napoletanissimo. E' Compositore video-grafico e operatore di comunicazione sociale. Malato di "teatrite acuta", appassionato di cinema, musica, lettura e scrittura creativa, ha l'Africa nel cuore. Sogna di diventare editore e un teatro tutto suo.

Elaborata dal Time la mappa interattiva dei luoghi dove vengono prodotti più autoscatti social. Makati City e Pasing, nelle Filippine, guidano la classifica con 258 selfie per 100mila abitanti, a seguire New York e Miami. Prima città europea Manchester, unica italiana nella top 10 è Milano, ottava con 108 selfie.

Il termine selfie è stato coniato intorno al 2005, ma l’opportunità di autofotografarsi era già sorta ai primi del ‘900, quando la tredicenne granduchessa russa, Anastasia Nikolaevna, prese la sua nuova e fiammante Kodak Brownie posizionandosi davanti allo specchio con un amico per fare uno scatto. In senso moderno selfie può essere liberamente tradotto dallo slang come autoritratto fotografico eseguito da fotocamera digitale, webcam e smartphone per esser poi condivisa sui social media. Molto spesso il selfie non è necessariamente del proprio viso o a figura intera. A tutt’oggi questa mania dell’autoscatto non conosce riposo. Dopo esser stata incoronata come parola del 2013, il selfie si candida ad esserlo anche per il 2014, acquisendo un grande significato per lo sviluppo della cultura moderna.

Non stupisce dunque che l’autorevole Time abbia voluto redigere la lista delle città al mondo dove si scattano più selfies. Si chiama The Selfiest Cities in the World, ed è una mappa interattiva delle 100 città dove l’autoscatto con lo smartphone sembra irrinunciabile. Si tratta di un’analisi sommaria effettuata durante due periodi di 5 giorni, dal 28 gennaio al 2 febbraio e poi dal 3 al 7 marzo. In questo lasso di tempo sono state 402.197 le foto taggate come #selfie e il magazine ha calcolato il numero di selfie-taker per ogni 100mila abitanti arrivando, con un buon margine di approssimazione, alla top 100 mondiale.

Al primo posto, a sorpresa, si trovano Makati City e Pasing, nelle Filippine, con 258 selfie-takers per 100mila abitanti. Un gradino più in basso rispetto alla città asiatica si trova New York con 202 selfie-takers e 3823 selfies scattate da 3004 persone a Manhattan. Al terzo Miami con 155 selfie-takers e 747 selfies scattate da 621 persone. La prima città europea è Manchester con con 114 selfie-takers per 100mila. L’unica città italiana nella top 10 è Milano, ottavo posto, con 108 selfie-takers per 100mila abitanti. La capitale, Roma, è solo sessantanovesima con soli 38 selfie-takers. In classifica, tra le italiane, anche Firenze, al ventiduesimo posto con 69 selfie-takers; al 30° si trova Bologna con 61, al 48° Bari con 49, al 52° Napoli con 46.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli