28.1 C
Napoli
sabato, 30 Settembre 2023

Lazzara e Nobile – libro sulla grande città di Napoli

Per una Napoli bella e ricca di storia - l'ambientazione e l'introspezione caratteriale della città - è raccontato tutto d'un fiato sorprendente nel libro di Salvatore Savino.

Da non perdere

Valentina Maisto
Valentina Maisto
Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

Intervista all’autore del libro Lazzara e Nobile, Salvatore Savino.

Che cosa vuole raccontare ai napoletani con il suo libro?

«Guarda il mio raccontare soprattutto ai napoletani significa fargli sapere di più di quello che non sanno e che questa è una città meravigliosa con tante bellezze naturali che vanno soprattutto approfondite».

Quali sono le sue fatiche letterarie?

«Ho cercato di documentarmi sempre di più su questa città. Napoli è meravigliosa e quando fai le cose con passione vai alla ricerca di storie, di trame che possono rivelarsi anche delle sorprese, di notizie sempre più nuove da rimanere esterrefatto».

Che rapporto c’è tra la sua anima e la città di Napoli?

«Esiste un rapporto carnale, un rapporto padre – figlio molto intenso, molto profondo e coinvolgente. Credo che non si possa essere figli di una città di cui non se ne va fieri, anche con tanti difetti. C’è da essere orgogliosi di essere napoletani».

C’è stata una parte più importante all’interno del libro che ha scritto?

«Quando si scrive una storia, non c’è un punto specifico. C’è tutta la storia che ti porta a raccontare ciò che è importante e tutto ti coinvolge. Nel percorso della storia si ha un vero e proprio cambio di prospettiva: si parte dall’analisi della vita di una ragazza innamorata della propria città, costretta a vestirsi con gli abiti dismessi del padre, per poi immedesimarsi nell’età adulta».

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Prossimo articolo

Ultimi articoli