10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

L’arredo per i cuccioli d’uomo

Da non perdere

Generalmente l’arredo per la cameretta dei cuccioli d’uomo viene stabilito nel momento in cui si apprende la notizia dell’arrivo di un bimbo. Ciò significa che, poveretto, troverà già uno stile d’arredo ben definito che potrebbe non coincidere con i suoi gusti.
Superata la fascia d’età di culle e fasciatoi, infatti, vengono fuori delle esigenze dei piccoli che cozzano con quelle dei genitori. Questi ultimi, infatti, tendono a mantenere lo stile d’arredo con cui anni addietro hanno messo su in casa, sia esso giapponese, etnico, nordico o, semplicemente, un moderno o classico. Ma… piacerà anche ai piccoli? Non credete che a loro farebbero più piacere cose indefinite, colorate, mescolate, adatte alla loro personalità e, perché no, che stimolino la loro creatività?
Se non avete nemmeno idea di dove iniziare, tranquilli, siamo qui per questo.

Cameretta stile spiderman
Cameretta stile spiderman

I personaggi preferiti quali sono? Sicuramente principesse o eroi sovrumani e allora che vengano ricordati non solo con poster e foto ma anche con i colori: un rosa, anche un po’ shock per le principesse romantiche, un blu e rosso per gli amanti di Spiderman.
Questi dettagli sono fondamentali per farli stare a loro agio e per far sì che la fantasia voli, com’è giusto che sia quando sono di tenera età. Ricordare, inoltre, che il piccolo pian piano crescerà ed è ovvio che la camera non la si potrà cambiare ogni anno, quindi, inserire degli accorgimenti che potranno essere duraturi nel tempo: mappamondi, carte geografiche, planetari, scrivania attrezzata quanto più possibile ed anche una lavagnetta non sarebbe male.

adesivi fosforescenti a stella
adesivi fosforescenti a stella

Rendete l’ambiente più affascinante che mai anche con giochi di luce o adesivi murali fosforescenti.

Per gli arredi attenetevi a qualcosa che sia abbastanza neutrale se avete una casa troppo classica, sfoggiate lo shabby chic se l’avete un po’ ovunque limitandolo però a dei colori pastello se l’interessato è maschio. Altra accortezza è data dal letto: se è uno va bene qualunque scelta che si attenga ai suoi di gusti, non solo ai vostri; se sono due l’ideale sarebbe il letto a castello e, se dovessero litigare per i posti, una settimana ciascuno sul letto di sopra, appianerà ogni disputa.

Attenti alla sicurezza: spigoli arrotondati o coperti, librerie ben fissate alle pareti, mensole poste lontane dai letti che, naturalmente, a loro volta dovranno essere lontani dalle finestre. Il tutto, attenzione,  realizzato con materiali privi di piombo ed atossici.
Ah… evitate tappeti che fanno polvere, lasciateli scorazzare nella cameretta che, più sarà sgombra da accessori inutili, più loro saranno liberi di dar sfogo alla fantasia.

image_pdfimage_print
Articolo precedenteUn Oscar è per la vita
Prossimo articoloAl San Carlo Andrea Chénier

Ultimi articoli