L’amore incancellabile in “Se mi lasci, ti cancello”

Com'è felice il destino dell'incolpevole vestale! Dimentica del mondo, dal mondo dimenticata. Infinita letizia della mente candida! Accettata ogni preghiera e rinunciato a ogni desiderio. -Se mi lasci, ti cancello.

Se_mi_lasci_ti_cancello_21secolo_vittoriodezio
Se mi lasci, ti cancello

Se mi lasci, ti cancello (in inglese Eternal Sunshine of the Spotless Mind), film del 2004 e diretto da Michel Gondry, racconta la storia di due ragazzi innamorati, Joel Barish e Clementine, che decidono entrambi di sottoporsi a una procedura di cancellazione della memoria “alternativa” per eliminarsi a vicenda dalle loro rispettive vite. Questa procedura viene eseguita dallo studio di New York City “Lacuna Inc.” sotto la guida del Dr. Mierzwiak che dirige l’azienda. I tecnici, Stan e Patrick, effettuano la maggior parte delle procedure. L’addetta alla reception, Mary, si sente attratta dal Dr. Mierzwiak come in un déjà-vu, ma col dispiegarsi della storia si scoprirà che ella aveva una relazione ex-coniugale con lo stesso dottore fino a cancellarlo dalla sua mente.

Il protagonista, Joel, sente una crescente rabbia dentro di sé e, come Clementine, decide di sottoporsi impulsivamente alla cancellazione del ricordo della sua amata.

Joel prende una pillola che lo mette fuori combattimento, dopodiché i dottori si presentano a casa sua e iniziano ad operare su di lui usando un complicato sistema informatico collegato al cervello. Usando la mappa del suo cervello, i medici tentano di cancellare tutti i ricordi di Clementine da Joel, mentre si trova in uno stato di incoscienza. Quando viene sottoposto a tale procedura, Joel si rende conto di aver preso una terribile decisione e vuole, alla fine, mantenere il ricordo di Clementine nella sua vita. Il problema? A questo punto, il trattamento è irreversibile. L’unica cosa che può fare è cercare di scappare dai dottori nei suoi sogni, il tutto cercando di trovare un modo per assicurarsi di mantenere Clementine nella sua memoria e nella sua vita quando si sveglia.

“Se mi lasci, ti cancello” (Eternal Sunshine of the Spotless Mind) tiene incollato lo spettatore fino alla fine, costringendolo a snodare i forti nodi della trama. La trama introduce, strategicamente e gradualmente, pezzi del puzzle della storia così alla fine ci si ritrova a fare il tifo, senza sosta, nella speranza che Joel e Clementine mantengano viva la loro relazione. Pieno di colpi di scena, Eternal Sunshine of the Spotless Mind è più di un semplice film di fantascienza, è un film avvincente e stimolante che mostra l’impatto che le nostre menti hanno sulle nostre vite quotidiane.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO