L’AIFA e il rapporto sul consumo di farmaci nel 2019 Secondo i dati raccolti dall'AIFA, il consumo di farmaci dal 2019 è in crescita

Secondo i dati raccolti negli ultimi mesi, è in crescita il consumo di farmaci. L’AIFA ( Agenzia Italiana del Farmaco) ha pubblicato un rapporto sull’uso e consumo dei prodotti farmaceutici in Italia dal 2019 in poi. L’agenzia ha annunciato la pubblicazione del bilancio utilizzando vari social come Twitter. Tale rapporto può essere infatti consultato online sul sito ufficiale.

Il rapporto è stato presentato qualche giorno fa al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dal Dirigente Generale dell’agenzia, Nicola Magrini.

Secondo l’AIFA, 7 cittadini italiani su 10 fanno uso di medicinali sotto prescrizione medica. Di conseguenza, ogni giorno vengono distribuiti più di 1600 dosi di medicinali.

Per quanto riguarda le spese, quest’ultime aumentano con l’aumento dell’età. Chi supera i 60 anni spende di più, senza distinzione di genere. Tutto ciò dipende anche da quanti farmaci si assumono. Tant’è, che i cittadini tra 65 e gli 85 anni assumono in media 7,7 sostanze diverse. In tutto l’anno 2019, la popolazione italiana ha speso 5 miliardi di euro in medicinali con una spesa pro capite di 510 euro. 

I farmaci più richiesti e più venduti sono quelli per l’apparato cardiovascolare e gastrointestinale.

Con l’aumento dei consumi, sono aumentate anche le spese delle strutture sanitarie. Quindi, la somma spesa per l’acquisto di prodotti farmaceutici sia in ambito privato che pubblico ammonta a 30,8 miliardi di euro.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories