4shared
9.6 C
Napoli
giovedì, 20 Gennaio 2022

La tecnologia Slidedoor unisce il MANN al parco archeologico del Colosseo

Una finestra virtuale accorcia ulteriormente le distanze: la cultura del nuovo millennio non conosce confini geografici

Da non perdere

La cultura non conosce  confini geografici, ora anche dal punto di vista pratico grazie alla tecnologia Slidedoor.

Cos’è la Slidedoor? Uno strumento di sofisticata tecnologia, nato dall’ingegno tutto napoletano dalla Factory Slide World.  È questo un progetto che consiste nella realizzazione di portali a grandezza naturale, attraverso i quali poter guardare ed essere guardati, vivendo l’esperienza di avere di fronte a sé persone e luoghi in realtà molto distanti.

Il progetto dai fantastici o meglio dire quasi fantascientifici risvolti  sfrutta la tecnologia 4k live cam-streaming. I protagonisti di questa esperienza vitutale, osservano e sono osservati, ognuno inserito nel proprio contesto di riferimento, e tuttavia le due realtà si fondono ed emergono le comuni radici storico-culturali. La realizzazione di SLIDEDOOR rientra nel progetto più ampio di ricerca per la creazione di un dizionario metamuseale dei gesti.

Questa sensazionale finestra è sita, al MANN nell’Atrio, di fronte al grande rilievo che, proveniente dalla Necropoli Marittima di Pompei, accoglie i visitatori con un suggestivo invito a visitare la mostra “Gladiatori”. Al Colosseo, “la finestra” è collocata al di sotto della cosiddetta Porta Triumphalis, da dove entrava la pompa gladiatori prima dell’inizio dei giochi, inquadrando così il punto di vista dell’arena e della cavea dell’anfiteatro.

Il progetto multimediale si colloca in una più ampia collaborazione che intende sottolineare la collaborazione e la condivisione di intenti dei due istituti.

Un viaggio tra Napoli e Roma che sarà fruibile ai visitatori con Tiket ridotto, per entrambi gli istituti e  sarà valida anche per i titolari di membership del Parco archeologico del Colosseo, fruibile in tempi brevi per i visitatori romani, e per i possessori di abbonamento OpenMann.

Un’iniziativa del genere era già attiva al MANN dal 2019, quando la finestra virtuale era stata aperta con Palazzo Merulana a Roma, e con il Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento.

tecnologia Slidedoor

image_pdfimage_print

Ultimi articoli