4shared
20.8 C
Napoli
mercoledì, 22 Settembre 2021

La Regina Margherita di Savoia, storia e mito

Da non perdere

La Regina Margherita di Savoia, dalla storia al mito della pizza napoletana.

Il 4 Gennaio del 1926 presso Villa Reale di Bordighera, si spegneva dopo una malattia, la Regina Margherita di Savoia, la prima Regina d’Italia.

Un giorno di lutto, tutta Italia si mobilitò a Bordighera per dare un ultimo saluto alla Prima Regina d’Italia, parteciparono anche Mussolini e Tittoni, per redigerne l’atto di morte.

Nata nel 1851 la Regina Margherita, era la primogenita del Duca di Genova, Ferdinando di Savoia. Sposò nel 1868 il cugino di primo grado Umberto, nozze che avvennero a Torino come atto simbolico, per ridonare alla città il valore di capitale e ricollegarla direttamente ai Savoia.

Ulteriore azione simbolica e di impatto fu quella di far nascere a Napoli, il figlio dei due Sovrani, Vittorio Emanuele III per sancire un forte legame con la dinastia.

Nonostante molteplici infedeltà da parte del Consorte Umberto, la Regina Margherita fu apprezzata molto per il modo in cui si presentava in pubblico, elegante discreta e dedita all’attività di beneficenza e assistenziale. Brillante nei discorsi e assai comunicativa.

Fu di idee tradizionalistiche e conservatrice nel modo di vivere la monarchia,  infatti poco  incline al regime parlamentare che si radicò in Italia.

L’Italia sotto la  Regina Margherita infatti sin da subito apparve ai nazionalisti e ai fascisti, troppo poco ambiziosa e modesta, rispetto alle promesse dei principi risorgimentali, e soprattutto perché il Paese appariva ancora troppo instabile per la costruzione di quello che veniva definito ” un libero regime”. Tuttavia ci furono aspetti positivi come il potenziamento delle infrastrutture e l’ammodernamento della macchina amministrativa, restarono però gravi problemi soprattutto al Mezzogiorno d’Italia.

La leggenda della Pizza Margherita

Leggenda vuole, che nel 1889 in onore della prima Regina d’Italia, il cuoco Esposito Raffaele creò un piatto che chiamò proprio Pizza Margherita.  E si narra che gli ingredienti principali, ovvero mozzarella, basilico e pomodoro, riproducessero i colori della bandiera Italiana: bianco, verde e rosso.

 

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli