10.7 C
Napoli
martedì, 31 Gennaio 2023

La Juventus cala il tris a Firenze

Bentancur nel primo tempo, Chiellini e Ronaldo nella ripresa, firmano la vittoria bianconera all'Artemio Franchi di Firenze

Da non perdere

Nell’anticipo della quattordicesima giornata di Serie A la Juventus vince a Firenze 0-3.

Partita all’insegna dell’agonismo e dell’equilibrio, c’è grande ritmo in campo. Nei primi 20 minuti non ci sono azioni da segnalare, a parte una leggerezza tra Bonucci e Chiellini sventata da Sczeczny.

Al 24′ primo episodio che suscita l’ira dei bianconeri: fallo di mano in area di Biraghi, ma la palla tocca prima il fondoschiena e poi il braccio. L’arbitro visiona il Var, si rende conto della dinamica e non concede rigore.

Alla mezz’ora la Juventus passa in vantaggio. Percussione solitaria di Rodrigo Bentancur che fa fuori un paio di avversari e con un sinistro molto preciso non dà scampo al portiere.

La Fiorentina reagisce alla grande e al 34′ c’è un’occasione clamorosa per i Viola: cross basso di Milenkovic, in area Benassi la colpisce in maniera sporca, il tocco però diventa un assist per Simeone che da posizione favorevolissima non trova la palla.

Partita molto piacevole, con qualche errore e qualche bella giocata, come quella di Dybala al 39′ il cui sinistro viene ribattuto da La Font.

Secondo tempo che inizia sulla falsariga del primo tempo, con una Fiorentina più determinata. Al 55′ grande lancio verticale di Gerson per Chiesa, il quale tira di destro ma trova Szczesny pronto per parare.

La Fiorentina ci crede e gioca bene. Due minuti dopo palla gol clamorosa per Vitor Hugo che colpisce la sfera in modo maldestro.

Ancora Viola che attaccano. Azione di Gerson, palla a Chiesa che incrocia ma il portiere juventino blocca senza problemi.

Al 64′ punizione dal limite per Cristiano Ronaldo, troppo centrale per impensierire il portiere Viola.

Al 66′ ancora un’opportunità per i padroni di casa prima con Chiesa poi con Veretout, ma prima Bonucci e poi Sczeczny sventano la minaccia.

La Juventus quando attacca fa male e infatti il raddoppio arriva al 69′ con Giorgio Chiellini con una splendida spaccata di destro, il tiro viene ribattuto da La Font ma con uno strano rimbalzo finisce ugualmente in rete.

La Fiorentina accusa il colpo, conscia del fatto che avrebbe potuto concretizzare le opportunità create.

Al 79′ gli ospiti la chiudono definitivamente con calcio di rigore di Ronaldo che timbra lo 0-3.

Finisce così l’anticipo delle 18. Juventus sempre più prima e la Fiorentina perde una partita per la quale resta qualche rammarico per le occasioni non finalizzate.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli