21.6 C
Napoli
giovedì, 26 Maggio 2022

Mugnano piange la scomparsa del noto architetto Peppe Amoruso

Da non perdere

Lutto a Mugnano di Napoli per la scomparsa del noto architetto Peppe Amoruso. La morte prematura del professionista ha gettato nello sconforto l’intera comunità. L’uomo, 59 anni, era molto apprezzato. Amoruso ha infatti progettato i lavori per la realizzazione del padiglione fieristico del mercato ittico del Comune di Mugnano. Numerosi i messaggi di cordoglio pubblicati sui social nelle ultime ore.

Morte Peppe Amoruso, il cordoglio social

Il sindaco di Muagnano, Luigi Sarnataro, ha espresso la sua vicinanza ai familiari:

“Il Sindaco e l’intera amministrazione comunale intendono esprimere la propria vicinanza ai familiari e amici dell’amico architetto Peppe Amoruso, che ha collaborato in diverse occasioni a favore del nostro comune. R.I.P.”.
Commovente il lungo post di Filippo:
“Ricevere questa notizia, dopo oltre trent’anni di amicizia e di vita professionale fianco a fianco, mi ha lasciato un grande senso di vuoto. Con te, Peppe, se ne va un grande professionista, una delle personalità di maggior rilievo della nostra comunità. Un uomo dall’animo nobile e dal carattere sensibile, sempre pronto a tendere una mano al prossimo, sempre generoso verso i più deboli e sempre attento ai bambini, partendo dai più piccoli.
Ed è proprio così che ti ricorderemo: col sorriso spensierato di un bambino. Lo stesso sorriso che avevi quando parlavi della tua famiglia.
A loro, famiglia Amoruso e famiglia Bove, esprimo il mio più profondo cordoglio e la mia più sincera vicinanza.
Parlare di Peppe Amoruso in poche righe, sia dal punto di vista umano che da quello professionale, è riduttivo. La sua persona non può essere descritta in un semplice post e probabilmente non basterebbero libri interi. Una cosa è certa: oggi non se n’è andato solo un amico, ma un vero e proprio membro delle nostre famiglie.
Nessuno muore finché vive nel cuore di chi resta!
Buon viaggio amico mio, sono sicuro che ci incontreremo di nuovo!”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli