1

La comunità in lacrime per Maddalena, la giovane mamma si è spenta a 46 anni

maddalena

Una grave lutto ha sconvolto le comunità di Giugliano e Parete. Maddalena Antignano, 46 anni, si è spenta prematuramente. La giovane donna era stata ricoverata in ospedale poco prima di Pasqua a causa di un infarto. Nonostante abbia lottato per la vita per oltre un mese, non ce l’ha fatta. Maddalena era una gran lavoratrice, impiegata nella ditta di famiglia. Lascia il marito Roberto e due figli, Elvira e Francesco. I funerali si terranno questo pomeriggio alle 16 presso la chiesa della Trinità di Parete.

Morte Maddalena Antignano, il cordoglio social

La notizia ha gettano nello sconforto amici e parenti che hanno lasciato sui social numerosi messaggi in suo ricordo:

“Sempre pronta, sempre disponibile, con le maniche sempre alzate davanti al lavoro .Con il telefono vicino pronta sempre ad una telefonata per risolverei problemi altrui. Iperattiva, forse questo e uno dei pochi momenti dove sei seduta.

Per 53 giorni noi tutti eravamo super convinti che tutto si sarebbe risolto.

Che da un momento all’altro ti saresti ripresa e tornata dalla tua famiglia. Perché LA NOSTRA LEONESSA Maddalena Antignano non poteva perdere questa battaglia. Abbiamo ripetuto 1000 volte ai tuoi adorati figli che ce l’avresti fatta .

Ma questa non era una battaglia semplice ..era una guerra con un male più forte di te.

Una persona normale si sarebbe arresa subito.

Ma tu da GRANDISSIMA GUERRIERA quale sei NON HAI MOLLATO ,HAI COMBATTUTO CON TUTTE LE TUE FORZE , con le unghie con i denti.

GIA SAPEVI ..e non volevi dare QUESTO STRAZIO ALLA TUA CARA MAMMA ORMAI DISTRUTTA DA UN DOLORE DISUMANO .

NON VOLEVI LASCIARE I TUOI TESORI PIU PREZIOSI Elvy Sabatino E FRANCESCO ,LUCE DEI TUOI OCCHI il cuoi cuore Non TROVERÀ MAI CONSOLAZIONE…NON SI POSSONO RICUCIRE I CUORI A PEZZI !

E zio ROBERTO l’amore di una vita… adesso sconvolto e lacerato .

E tutti noi che avevamo in te un punto di riferimento . Scrivo e non ci credo che tutto questo sia vero .
ci siamo illusi ,abbiamo sperato… adesso siamo DEVASTATI, IL VUOTO CHE CI LASCI E INCOLMABILE .

Troppi i POSTI CHE LASCI VUOTI :COME MAMMA, MOGLIE, FIGLIA, SORELLA , ZIA, DOTTORESSA, RAGIONIERA, OPERAIA,.

TROPPO E IL DOLORE PER TE VOLATA IN CIELO ,NEL GIORNO DELLA MADONNA DI FATIMA . A LEI ADESSO IL COMPITO DI DARE TANTA FORZA A NONNA CARMELA ,che non ha più una ragione per vivere .
AI TUOI FIGLI a tuo MARITO E A NOI TUTTI .

QUANTE PERDITE QUANTO DOLORE ..LA VITA ANCORA AVEVA IN SERBO PER NOI ANCORA UN ALTRA TRAGEDIA .
Ciao ZIA
ADESSO RIPOSATI,SEI STANCA
ADESSO SEI DAI DAI NOSTRI CARI CHE TI AVRANNO ACCOLTO CON UNA GRANDE FESTA: ZIO LALLONE,ZIA PASQUALINA ANTONIO E NONNO TOTONNO
Buon viaggio LEOOO’ “ Questo il toccante ricordo della nipote Giulia.