4shared
22 C
Napoli
lunedì, 14 Giugno 2021

La camera rinnova la fiducia al governo Draghi sul Dl Riaperture

Il voto definitivo previsto per domani. Il decreto arriverà in Senato il 15 giugno

Da non perdere

La camera rinnova la fiducia al governo sul Dl riaperture.
La votazione, iniziata questa mattina alle ore 13:30, si è conclusa con un esito positivo per il governo Draghi, solo 47 i contrari ed un solo astenuto.

La giornata di votazioni era iniziata già alle 11:25 ncon le dichiarazioni di voto dei vari gruppi parlamentari, ma al voto finale sul provvedimento, di cui si ricorda la scadenza è prevista per il 21 giugno, si giungerà solo domani pomeriggio. Oggi, invece, verranno illustrati gli ordini del giorni che verranno, poi, votati domattina.

Al senato invece il provvedimento arriverà il 15 giugno.

Il decreto legge per il quale il governo aveva chiesto la fiducia, prevede il prolungamento dello stato di emergenza sino al prossimo 31 Luglio e, come suggerisce il titolo dello stesso, sancisce le modalità e i tempi in cui l’Italia potrà ripartire nei prossimi mesi.

Un punto cruciale l’utilizzo della Carta Verde, che indica l’avvenuta vaccinazione, per spostarsi liberamente tra le varie regioni.

Inasprite, però, le misure per le regioni con una incidenza cumulativa settimanale dei contagi superiore a 250 casi ogni 100.000 abitanti. In questo caso verranno applicate le stesse regole attualmente vigenti per la zona rossa. si riserva comunque la possibilità ai Presidenti di Regionedi di applicare misure più restrittive per la zona rossa selettivamente in determinate province o aree nel caso in cui si superi  il parametro su citato riguardante l’incidenza cumulativa settimanale, tenendo sempre presente la maggiore contagiosità delle varianti del virus.

Altro punto focale il graduale abbandono del “coprifuoco”, già decaduto nelle regioni “Bianche”, e la possibilità di pranzare/cenare al ristorante anche al chiuso.

Nota aggiuntiva del passaggio alla Camera, una nuova disciplina degli accessi alle strutture sanitarie per i familiari dei pazienti positivi a Covid-19.

Prevista, poi, un ulteriore proroga del lavoro agile per i dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Tra coloro che questa mattina hanno votato a favore del provvedimento anche i parlamentari del neo gruppo “Coraggio Italia”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli