La banana d’artista di Cattelan, mangiata da Datuna

banana d'artista
banana d'artista

La banana d’artista di Maurizio Cattelan è finita nello stomaco di un altro artista: si tratta di David Datuna, autore della performance “Artista affamato”. 

Datuna, autore del gesto, ha staccato la banana d’artista dalla parete, l’ha sbucciata e mangiata. Il gesto, a quanto l’uomo stesso ha rivelato, non è stato di disprezzo nei confronti della discussa opera, né, come in molti hanno ipotizzato, un accordo tra i due artisti; Datuna infatti, è anch’egli un artista, americano di origini georgiane famoso per la sua serie “Viewpoint of Millions”. La sua performance, rappresenta anch’essa un’opera d’arte, che prende il nome di“Hungry Artist”, ovvero “Artista affamato”.

“Non mi aspetto che Cattelan risponda al mio gesto, è stato un semplice dialogare attraverso l’arte; lui ha posto un interrogativo all’umanità, posizionando una banana su una parete e fermandola con del nastro adesivo, io, ho semplicemente mangiato la banana, un altro interrogativo sul quale ci saranno vari interrogativi”. Queste le dichiarazioni di Datuna, dopo il suo gesto che ha fatto letteralmente il giro del mondo, immortalato non solo dagli smartphone dei presenti, ma anche da diverse telecamere. 

Ricordiamo che il frutto attaccato al muro, la meglio conosciuta  banana d’artista, intitolata “Comedian”, era stata venduta per 120 mila dollari, prima che l’artista americano la mangiasse. L’opera, era in mostra alla galleria Perrotin, all’Art Basel di Miami, una delle fiere di arte contemporanea più importanti del mondo.

Dopo l’eclatante gesto, avvenuto sabato pomeriggio, il frutto è stato prontamente sostituito e l’uomo allontanato. La sostituzione del frutto, ad opera di Perrotin, il gallerista che segue Cattelan, è prevista e risulta regolare; infatti, l’opera viene infatti accompagnata da un certificato di autenticità, il che significa che i proprietari quando vedono che è troppo matura, possono tranquillamente sostituirla.

Il suo valore risiede nell’idea”, ha spiegato Lucien Terras, direttore di una delle gallerie, al Miami Herald. E dunque Datuna non verrà denunciato.

Le opere di Maurizio Cattelan, famoso artista italiano, destano scalpore e a volte indignazione per il loro carattere dissacrante e provocatorio, proprio come nel caso della cosiddetta e menzionata banana d’artista. Cattelan, vive tra Milano e New York ed è, ad oggi, uno degli artisti più quotati sul mercato.

In questa occasione, anche l’artista Datuna, ha saputo destare scalpore, con un gesto che si è trasformanto in una vera e propria provocazione e creando una eco globale di enorme entità.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories