16.3 C
Napoli
sabato, 25 Marzo 2023

Kiev, obitori pieni: cadaveri stipati nei camion frigo

Da non perdere

Kiev si sta preparando all’attacco finale delle forze armate russe, l’avanzata dell’esercito dello zar è stata rallentata ai confini della capitale e negli ultimi giorni l’intelligence ucraina non ha segnalato grandi cambiamenti sui fronti di battaglia. L’esercito russo non ha attaccato in nessuna di queste direzioni ma si prepara a farlo nei prossimi giorni.

Il nemico non ha svolto azioni attive in questo periodo ma sta costruendo sistemi da fuoco, supporto ingegneristico e logistica per preparare un attacco alla città di Kiev“, afferma il rapporto delle forze armate ucraine.

A Kiev si stipano i cadaveri nei camion frigo

Nella notte appena trascorsa non si sono verificati i bombardamenti che invece hanno colpito Kiev nei giorni scorsi del conflitto. Nonostante questo, il fronte è lontano appena una decina di chilometri dal centro cittadino e quotidianamente decine di cadaveri vengono trasportati negli obitori locali che ormai sono al collasso. Come riportato da Repubblica le autorità hanno iniziato a stipare i corpi nei camion frigo utilizzati per il traposto di cibo, gelati e verdure. Una situazione già drammatica che si tema possa peggiorare in caso di una nuova offensiva russa. Secondo gli analisti Mosca punterebbe a circondare la città su tutti lati, tagliandola fuori dai rifornimenti e prenderla così per fame.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli