Inaugurata la mostra di Kenro Izu su Pompei

Inaugurata la mostra fotografica di Kenro Izu su Pompei. Un progetto, che il fotografo giapponese ha iniziato nel 2015 e che finalmente è visibile al pubblico.

Izu, nei suoi progetti, ha sempre dimostrato grande attenzione e curiosità per le civiltà antiche. Questa passione l’ha condotto fino al sito archeologico di Pompei. Il progetto dal nome Requiem for Pompei è composto da 55 fotografie. Le immagini non rappresentano una semplice documentazione di ciò che rimane della vecchia Pompei dopo l’eruzione del 79′, ma rappresentano il legame tra il passato ed il presente.

Il progetto è nato grazie alla Fondazione Modena arti visive. Il direttore Daniele Pittèri, ha affermato che le rovine immortalate, anticipano un futuro amaro per l’umanità che nella realtà contemporanea è incapace di valutare le conseguenze del proprio agire.

Nelle immagini sono presenti gli affreschi, gli oggetti, le rovine degli edifici e le persone pietrificate dalla lava. La mostra è stata curata da Daniele De Luigi e Chiara Dall’Olio. Inoltre è in collaborazione con il parco archeologico di Pompei e resterà aperta al pubblico fino al 13 Aprile 2020.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories