25 C
Napoli
giovedì, 6 Ottobre 2022

Juventus, dopo Ronaldo si prova un altro grande colpo

I bianconeri starebbero pensando di mettere le mani su Marcelo del Real Madrid

Da non perdere

Juventus letteralmente scatenata in questi giorni di mercato. Dopo aver concluso l’affare Cristiano Ronaldo, i bianconeri stanno pensando di portare a Torino un’altra stella del Real Madrid: si tratta del brasiliano Marcelo, uno dei principali pilastri dei successi dei Blancos negli ultimi anni.

Per il momento non c’è stata ancora un’offerta concreta, ma un semplice interessamento che nei prossimi giorni potrebbe diventare una vera e propria trattativa di mercato.

Naturalmente dopo l’acquisto di Ronaldo, la dirigenza bianconera sta pensando di piazzare qualche colpo in uscita per quanto riguarda il reparto offensivo, sia per monetizzare, sia per sfoltire quella parte della rosa che oggettivamente risulta particolarmente affollata.

Il principale indiziato a lasciare Torino sembrerebbe Gonzalo Higuain. L’ attaccante, arrivato in pompa magna due estati fa, non sembra più un giocatore indispensabile per Allegri e, con l’arrivo di Ronaldo, diventa difficile trovargli una collocazione in campo.

Sul “Pipita” è forte l’interesse del Chelsea (che a breve dovrebbe ufficializzare Sarri come nuovo allenatore) e tra le parti ci sarebbe già un accordo di massima.

A sua volta i Blues prima di acquistare Higuain vorrebbero trovare una sistemazione ad Alvaro Morata, in uscita dal club londinese. Lo spagnolo, tra le altre cose, ha diversi ammiratori in Italia.

Dunque il calciomercato entra nelle sue fasi più calde e si intreccia creando un effetto a catena, coinvolgendo i top club europei.La Serie A, troppo spessa denigrata e snobbata, desidera tornare ai vecchi fasti attraverso l’acquisto di top player di assoluto livello.

La Juventus ha lanciato il primo enorme segnale con CR7 e adesso proverà a strappare al Real anche Marcelo. Che sia l’inizio di un periodo di splendore per il calcio nostrano? Chissà, solo il tempo ci darà delle risposte.

Certo è che da tanti anni non approdava in Italia un calciatore del calibro di Cristiano Ronaldo. Adesso sta alle altre grandi società italiane imbastire dei progetti vincenti per riportare campioni e visibilità al campionato italiano.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli