4shared
13.9 C
Napoli
giovedì, 15 Aprile 2021

Je sto vicino a te – al Palapartenope il tributo a Pino Daniele

A sei anni dalla scomparsa di Pino Daniele al teatro Palapartenope si terrà un concerto - tributo in onore dei suoi 66 anni.

Da non perdere

Je sto vicino a te 65/66 è l’evento-tributo in modalità PAD – Pino Daniele A Distanza – in onore dei 66 anni di Pino Daniele che si terrà questa sera dalle ore 21 al teatro Palapartenope di Napoli.

Je sto vicino a te, tratta dall’album del 1979 Pino Daniele è divenuta una hit evergreen, una ballata con alternate tonali e una freschezza che può dirsi tra i migliori pezzi lasciati in eredità da Pino Daniele.

E qual miglior brano per omaggiare il “Nero a metà” se non questo?

Pino Daniele è stato uno dei grandi esponenti dell’innovazione nata tra gli anni 70′-80′ della musica made in Naples prima e italiana poi fino alle vette internazionali. Primogenito di sei figli, nato nel Quartiere Porto di Napoli, il bluesman è divenuto simbolo di Napoli Moderna, insieme a volti come James Senese e Tullio de Piscopo sul fronte artistico-musicale.

L’apporto dato da Pino Daniele è paragonabile a quello di Massimo Troisi nella comicità nel panorama italiano e internazionale, protagonisti di una vera e propria rivoluzione culturale.

Pino Daniele rende elettrico il mandolino, le tematiche entrano nell’entroterra, alla melodiosità della posteggia, alterna gli assoli della sei corde con striduli vocali. Il fervore di Masaniello subentra alla maschera di Pulcinella.

Nonostante siano passati 6 anni, la scomparsa di Pino Daniele spiazza ancora. Se lo scorso anno non è stato possibile rendergli omaggio a causa dell’arrivo del coronavirus, quest’anno il tributo sarà doppio.

Je sto vicino a te 65/66 Pino Daniele

Ideato dal fratello Nello, con direttore artistico Federico Vacalebre, Je sto vicino a te 65/66 ricorderà oggi i 65 anni non celebrati nel 2020 a causa della pandemia, e i 66 anni che uno dei musicisti più innovativi del panorama italiano avrebbe dovuto festeggiare.

La chiusura forzata del teatro Palapartenope di Napoli si interrompe per una sera e le luci si riaccendono sul palco, tutto per il grande Pino Daniele.

Je sto vicino a te 65/66 è stato fortemente voluto dal fratello Nello e allo stesso modo da Rino Manna, patron dell’ultima ‘casa’ del Nero a Metà.

A ricordare l’immenso Pino Daniele ci saranno Mario Biondi, Eugenio Bennato, Bobby Solo, Pietra Montecorvino, Eugenio Finardi, le Ebbanesis, Francesco Baccini, Roberto Colella, il Giardino dei Semplici, Cristina Cafiero ed anche Tullio De Piscopo e Tony Esposito, due colonne del supergruppo di “Vai mo‘” insieme allo scrittore Maurizio de Giovanni, che ha voluto “Maggio se ne va” nella colonna sonora della serie “Il commissario Ricciardi“.

L’omaggio arriva anche da oltreoceano, con Fabrizio Sotti in America pronto per un “Pino Daniele tribute” con Peter Erskine e Rachel Z.

La serata sarà condotta da Gianni Simeoli e Noemi Gherrero.

Un messaggio per Pino

In occasione di Je sto vicino a te Nello Daniele lascia un messaggio al fratello: – Buon compleanno Pino! Ai 65 anni non ci eravamo dimenticati di te, ai 66 gli auguri sono doppi. Ma ai 67 ci ritroveremo qui, il giorno è sempre quello, 19 marzo 2022, come il luogo, il Palapartenope, le canzoni e lo spirito che portiamo dentro: un modo per dirti siamo vicini a te, per chiederti di stare vicino a noi. Niente Pad, però, l’anno prossimo: tutti in presenza, assembrati come una volta, ai tuoi concerti che portiamo nel cuore.

L’evento Je sto vicino a te 65/66 andrà in onda questa sera su Canale 21 a partire dalle ore 21.

Ultimi articoli