IV Municipalità, il presidente risponde alla sfiducia

Dopo le mozioni di sfiducia nei confronti del Presidente della IV Municipalità, Giampiero Perrella, e dopo i "manifesti accusatori" affissi, egli ha deciso di rispondere rilasciando le proprie dichiarazioni in merito alle accuse.

Giampiero Perrella_21secolo_emanuelemarino
Giampiero Perrella

Al seguito della presentazione di un documento di sfiducia nei confronti del Presidente della IV Municipalità della città metropolitana di Napoli, ricoprente la zona di Poggioreale, Vicaria, San Lorenzo e la Zona Industriale, le azioni nei suoi confronti non si sono affatto arrestate.

Giampiero Perrella, Presidente della IV Municipalità di Napoli, è accusato da alcuni consiglieri di essere l’artefice delle condizioni di forte degrado dell’area della giurisdizione della Municipalità Quattro e di essere incapace di governare e risolvere i problemi dei cittadini.

Manifesto accusatorio _21secolo_emanuelemarino

Manifesto accusatorio

In particolare le accuse riguardano l’assenza di un programma di deblattizzazione e derattizzazione, la mancanza di interventi sul verde pubblico, la chiusura di numerosi servizi pubblici, i rifiuti in strada la prostituzione dilagante, le strade dissestate, i plessi scolastici senza manutenzione, l’abbandono del Centro Direzionale, accuse mosse non solo tramite atti ufficiali, ma anche tramite l’affissione di “manifesti” riportanti anche le firme dei consiglieri stessi.

Il gesto è stato effettuato quasi come un affronto, quasi in senso di scherno, nei confronti del Presidente, che ha deciso di rispondere rilasciando una nota informativa, riportante le proprie dichiarazioni, allegata ad un manifesto esplicativo in risposta a quello sottoscritto dai consiglieri dissidenti.

Manifesto della IV Municipalità _21secolo_emanuelemarino
Manifesto della IV Municipalità
Manifesto della IV Municipalità _21secolo_emanuelemarino
Manifesto della IV Municipalità

Di seguito la nota esplicativa che accompagna il volantino, gentilmente rilasciata dal Presidente Perrella:

“DUE ANNI DA PRESIDENTE

Pochi minuti per renderti partecipe di questi primi due anni da presidente della tua municipalità.
Tanto è stato fatto ma tantissimo resta da fare in una delle Municipalità più difficili della città afflitta da mille problemi, ma dei quali, per onestà va detto, solo una parte di competenza nostra (penso ad esempio ai problemi della sicurezza e dell’immigrazione incontrollata, che competono a Governo, Prefettura e questura).
Con delle Municipalità che a Napoli non hanno poteri e con pochi soldi, da noi alla Quarta abbiamo fatto dei piccoli miracoli. Metaforicamente si può dire che abbiamo fritto il pesce con l’acqua.
Per questo Ti invito a leggere con attenzione il volantino in allegato che vuole racchiudere in modo diretto alcune delle realizzazioni della Municipalità di questi primi due anni.
Solo un piccolo e provvisorio bilancio di due anni di lavoro.
Per questo ovviamente non può bastare, nè può essere esaustivo.
Passione, impegno ed onestà ci spingeranno a fare sempre di più e meglio nei prossimi anni, con un coinvolgimento maggiore di cittadini, comitati e associazioni.
Grato per l’attenzione”

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO