Italian Sport Awards, i premiati del galà del Calcio

Si è svolto oggi a Castellammare di Stabia (Na) il secondo appuntamento con il Gran Galà del Calcio,   La IX edizione degli Italian Sport Awards, organizzata dal giornalista Donato Alfani, quest’anno si è articolata in due giornate, con un Convegno sul Calcio al Femminile tenutosi ieri, lunedì 3 febbraio, nella Sala Consiliare del Comune e con il red carpet di tutti i campioni premiati della scorsa stagione, scelti da una giuria tecnica, martedì 4 all’Hotel dei Congressi.

“Siamo giunti alla nona edizione di questo evento, sono davvero contento e grato, lavoro sempre di più con passione e determinazione per questo grande evento sportivo italiano”, ha dichiarato il presidente Donato Alfani.

Per la Serie A, i premi della kermesse sono andati a: Meret (miglior portiere, Napoli); Acerbi (difensore, Lazio); Lo.Pellegrini (centrocampista, Roma); Quagliarella (attaccante, Sampdoria); Chiesa (miglior calciatore, Fiorentina); Barella (miglior giovane, Cagliari); Zaniolo (rivelazione, Roma); Esposito (esordiente, Inter); Quagliarella (miglior gol e miglior bomber, Sampdoria); l’Atalanta (miglior club); Lucci (miglior procuratore); Spalletti (miglior allenatore); D’Aversa (miglior giovane allenatore); Percassi (miglior presidente); Zamagna e Paratici (migliori ds); Faggiano (miglior giovane ds); Benazzi (miglior addetto stampa); Calvarese (miglior arbitro); Irrati (miglior arbitro Var); il Napoli (miglior tifoseria); la Roma (miglior gestione social); la Spal (premio speciale).

Nella top 11 della Serie A (4-4-2): G.Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, A.Romagnoli, Biraghi; Lazzari, Barella, Cristante, Insigne; Quagliarella, Immobile, Allegri. Premi anche per giocatori, tecnici e dirigenti di Serie B, C e D, oltre che per giornalisti, dirigenti, trasmissioni radiofoniche, televisive e siti internet.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories