4shared
12.8 C
Napoli
giovedì, 27 Gennaio 2022

Investito a Napoli mentre attraversava: muore 27enne

Il 27enne Adrien Olmo ha perso la vita mentre attraversava le strisce pedonali nei pressi del Bosco di Capodimonte: la Polizia è sulle tracce del pirata della strada

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Risale a poche ore fa la notizia della tragica morte del 27enne, Adrien Olmo, investito a Napoli sulle strisce pedonali. Il fatto è accaduto in via Miano, all’altezza di Porta Piccola, nella notte tra il 29 e il 30 novembre.

La Polizia Locale di Napoli del Reparto di Infortunistica Stradale, guidata da Antonio Muriano, è intervenuta immediatamente per ricostruire la dinamica dell’incidente accaduto nei pressi del Bosco di Capodimonte.

Investito a Napoli sulle strisce pedonali: muore Adrien Olmo poco dopo essere stato soccorso

A uccidere il giovane di 27 anni, intorno alle 21:00, è stato un pirata della strada ancora non identificato. Adrien Olmo, originario della zona, è apparso fin da subito in condizioni critiche per via dell’impatto ad alta velocità. I soccorsi, giunti al più presto sulla scena, hanno trasportato l’uomo in gravi condizioni al presidio ospedaliero Cardarelli. Purtroppo, date le condizioni apparse critiche fin da subito, il 27enne è morto poco dopo essere arrivato all’ospedale Cardarelli.

Sulla scena, gli agenti hanno raccolto testimonianze oculari riguardo l’incidente, sul tipo di vettura e sulla dinamica dell’impatto. Al vaglio anche i sistemi di videosorveglianza stradali che potrebbero aver ripreso, se non l’incidente, dettagli per riconoscere il proprietario dell’auto in corsa. Il pirata della strada sarebbe fuggito immediatamente senza neanche fermarsi a prestare il primo soccorso.

Indagini in corso: sulle tracce del pirata della strada fuggito subito dopo l’impatto

Al momento, le forze dell’ordine sono sulle tracce del pirata della strada che resta tutt’ora non identificato. Sono in corso controlli alle autofficine della zona che potrebbero aver riparato la vettura danneggiata dall’impatto nelle scorse ore. Secondo le notizie trapelate, gli agenti avrebbero raccolto importanti informazioni e dettagli nel corso delle indagini riguardo il responsabile. L’identificazione del pirata della strada sarebbe, quindi, ormai questione di poche ore.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli