17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Intitolazione per due uomini cari a Pollena Trocchia

Deliberata dalla giunta comunale l'intitolazione di due spazi pubblici a Vincenzo Liguori e Don Michele Sannino

Da non perdere

Rosalba Caramiello
Giovane psicologa clinica laureatasi all'Università di Roma "La Sapienza" ed educatrice, appassionata di giornalismo e fotografia.

A Pollena Trocchia, comune del napoletano, la giunta comunale capitanata dal Sindaco Francesco Pinto, ha approvato tramite due delibere, durante l’ultima riunione, due nuove intitolazioni.

Si tratta di rinnovare la memoria di due uomini molto cari alla comunità: Vincenzo Liguori e Don Michele Sannino.

Al primo è dedicata l’ intitolazione di una piazzetta, area venuta alla luce nel corso della riqualificazione del Rione Micillo; al secondo è stato invece dedicato il Parco Ludico-Ricreativo, allocato in Parco Europa e di recente edificazione, grazie alla riqualificazione del luogo in area verde.

Vincenzo Liguori morto nel gennaio del 2011, è stato ucciso a San Giorgio a Cremano, mentre era intento a lavorare nella sua officina, colpito da un proiettile vagante.

L’intitolazione ha a questo proposito, duplice scopo: da un lato si vuol rendere omaggio alla memoria di un uomo stimato e amato dalla sua gente, un concittadino meritevole il cui ricordo non si vuol perdere, dall’altro si cerca di emanare un appello di giustizia ai giovani, predicando un’implicita lotta alla criminalità, specie quella organizzata.

Don Michele Sannino, non meno importante, si è fatto promotore di diverse iniziative di ordine sociale proprio nell’area che prenderà il suo nome, dove vi ha contribuito per mezzo di un’ampia opera di socializzazione, alimentando con la solidarietà i valori della fede e della condivisione, erigendosi quindi a guida spirituale di Pollena Trocchia.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli