10.5 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

Interbrand: la tecnologia sul podio della top 100

Da non perdere

Interbrand ha stilato una classifica dei 100 brand globali che in questo 2020 sono riusciti a crescere e a mettersi sempre più in mostra.

Con la pandemia che spingeva sempre più verso la crisi, ad essere riusciti a mantenersi in una posizione di vantaggio sono stati i brand della categoria tech. Infatti, secondo l’indagine di Interbrand, la tecnologia e il suo necessario utilizzo in questo periodo di emergenza sanitaria globale, hanno portato i rispettivi prende ad avere un maggiore valore economico.

Nella classifica, al vertice dei Best Global Brands, non poteva che esserci la Apple. L’azienda multinazionale americana di Steve Jobs, con un valore del brand di 322,999 miliardi di dollari è in testa alla classifica della top 100.

A seguire il brand della ‘mela’ c’è Amazon che con una crescita del 60%, sale dal terzo al secondo posto con un valore di 200,667 miliardi di dollari.

Microsoft conquista invece il terzo posto con un aumento del 53%, arrivando a 166,001 miliardi di dollari. Con tale aumento supera Google, che si ritrova al quarto posto con un valore di 165,444 miliardi.

Google, che ha perso il suo primato della terza posizione che occupava dal 2012 senza interruzione è seguita dalla Samsung, il cui valore è di 62,289 miliardi. Questa posizione rappresenta per l’azienda multinazionale sudcoreana una vera svolta. Infatti entra per la prima volta nei primi cinque della classifica di Interbrand

La classifica dei primi dieci si completa poi con  Coca-Cola, con un valore di 56,894 miliardi di dollari. A seguire Toyota, con un valore di brand da 51,595 miliardi di dollari, Mercedes-Benz, con 49,268 miliardi di US$, McDonald’s, con 42,816 miliardi US$ e Disney  con 40,773 miliardi US$.

Questi dieci brand rappresentano il 50% del valore dei 100 brand dello studio.

Nella classifica dei 100 brand con maggiore valore economico figura anche l’Italia, anche se non in campo tecnologico, rappresentata da Gucci, in 32esima posizione con 15,675 miliardi, segue Ferrari, 79esima posizione con 6,379 miliardi  e Prada alla 99esima posizione con  4,495 miliardi di US$.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli