Iniziano le riprese della serie tv “L’ amica geniale”

Una serie tv di otto episodi di produzione Hbo-Rai.

“L’amica geniale” è il titolo di un romanzo scritto da una misteriosa scrittrice, conosciuta con lo pseudonimo di Elena Ferrante. In quest’opera la scrittrice racconta di un’amicizia femminile, che dura dall’infanzia a Napoli degli anni Cinquanta fino ad oggi, fra Lila Cerullo e Elena Greco.

Dunque in questo romanzo la scrittrice descrive le protagoniste, prima bambine, poi adolescenti in un rione della periferia di Napoli. La Ferrante ci descrive minuziosamente la crescita individuale di queste due figure femminili. Questo romanzo è stato pubblicato nel 2011 presso l’editore E/O, e sin da subito risulta essere un grande capolavoro, attirando su di sé l’attenzione di molti critici, registi e sceneggiatori vari.

Infatti, grazie al notevole successo riscosso il romanzo della Ferrante presto diventerà una serie tv, composta da otto episodi di 50 minuti ciascuno di produzione Hbo-Rai. Questa serie tv prende il nome di “The Neapolitans Novels”, ed è diretta da Saverio Costanzo, figlio del noto Maurizio Costanzo.

Le riprese, il 12 marzo sono giunte anche a Napoli, dopo i primi mesi in cui sono state girate scene nella periferia di Caserta, in particolare a Marcianise. Attualmente, le riprese per due settimane verranno girate fra Galleria Principe di Napoli e la facoltà di Architettura.

Ad esempio il Palazzo Gravina è stato scelto per riprodurre la scuola degli anni Cinquanta di Elena e Lila. Per quanto concerne i membri del cast, ancora non sono trapelati i nomi degli attori ufficiali.

L’unica cosa certa è che la Ferrante abbia chiesto esplicitamente di scegliere bambini che non siano già attori, in modo da raccontare le emozioni in modo puro e reale, senza recite e finzioni. Questa serie tv, risulta essere un importante espediente per mettere la città di Napoli sotto i riflettori, senza sempre associarla a fiction di camorra.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO