Indiana Jones 5: le riprese inizieranno a primavera 2021 Indiana Jones sta per tornare sul grande schermo con una nuova ed entusiasmante avventura. L'inizio delle riprese è previsto per la primavera 2021, mentre l'uscita nelle sale per luglio 2022

Indiana Jones

La serie di film sulle avventure dell’immaginario archeologo Indiana Jones ideata da George Lucas sta per tornare sul grande schermo.

Dopo l’ultimo film, Indiana Jones e il regno dei teschi di cristallo del 2008, l’archeologo più sexy di sempre sta per tornare e catapultarci in nuove avventure.

Dall’annuncio della data delle riprese, che sarebbero dovute iniziare nell’aprile del 2020 e le cui cause dello stop produzione sono note ormai al mondo intero, molte sono le voci circolate sul web circa una presunta sostituzione dell’attore originale ovvero Harrison Ford.

C’è chi parlava di un nuovo Indiana Jones interpretato dall’attore Chris Pratt, l’interprete dello Star Lord di Guardiani della Galassia del Marvel Universe, chi invece spargeva voci non confermate su Bradley Cooper, ma fino a prova contraria il vero e solo Jones di questa nuova avventura è Harrison Ford!

Diversamente da tutti gli altri film della serie, questa volta la regia non sarà in mano a Steven Spielberg ma bensì a James Mangold, già regista di Logan – The Wolverine e del recente Le Mans ’66 – La Grande Sfida, che gli è valso una nomination agli Oscar 2020 per il Miglior Film.

Secondo il calendario ed emergenza coronavirus permettendo, il quinto capitolo della saga sull’archeologo Jones dovrebbe uscire nelle sale cinematografiche internazionali nel luglio 2022, più precisamente il 29.

Per quanto concerne la trama del film non si sa ancora nulla, l’unica eccezione è data dalla conferma della presenza dell’attore protagonista dell’intera serie cinematografica.

Mentre tra i produttori figurano Kathleen Kennedy, a capo della Lucasfilm, suo marito Frank Marshall insieme a  Steven Spielberg. Le musiche, invece, saranno  affidate nuovamente a John Williams, mentre al montaggio ritroviamo Michael Kahn, conoscenza di vecchia data di Spielberg con il quale ha collaborato su più di trenta film a partire dal 1977.

Il nuovo film sarà, per forze maggiori, l’addio di Harrison Ford al personaggio di Indiana Jones. L’attore ha ormai raggiunto una certa età e avrà ben 80 anni nel momento in cui uscirà il quinto capitolo.

Questo film segnerà quindi la fine di un epoca e sicuramente anche il passaggio di testimone, dato che la Lucasfilm si farà sfuggire di mano un franchise tanto amato dal pubblico.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories