domenica 16 Giugno, 2024
21.5 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Incassi cinema: trionfa Furiosa: A Mad Max Saga

La cima del box office in Italia è stata conquistata dal quinto capitolo del franchise di George Miller, Furiosa: A Mad Max Saga. Il film è da poco stato presentato al Festival di Cannes come fuori concorso. In quattro giorni (dal 23-26 maggio) il film ha guadagnato 694.585 euro e gli incassi totali del weekend sono stati 2.845.293 euro, in calo del 22% rispetto allo scorso fine settimana. Non sono quindi cifre incoraggianti, soprattutto se confrontate con i dati sugli incassi dello stesso periodo inerenti agli anni passati.

Cinema e incassi: i dati degli anni passati

L’anno scorso, infatti, il weekend 25-28 maggio ha incassato 7.248.757 euro, grazie all’accoppiata La sirenetta (3.644.512 euro) e Fast X (1.837.198 euro). Per non parlare dei dati relativi al weekend 23-26 maggio del 2019 durante il quale sono stati superati i 10 milioni complessivi. Nonostante ciò, Furiosa resta un prodotto interessante per il mondo del cinema e il pubblico sta dimostrando il suo apprezzamento. Su Rotten Tomatoes sia l’indice di gradimento del pubblico che quello della critica sono del 90%.

La top ten di questo weekend

Il secondo posto di questo weekend se lo aggiudica con 430.035 euro If-Gli amici immaginari, scritto e diretto da John Krasinski, con Ryan Reynolds e Cailey Fleming. Al terzo posto invece Il Regno del pianeta delle scimmie, nuovo capitolo della saga diretto da Wes Ball che nel weekend ha incassato 306.636 euro. Segue Il Vangelo secondo Maria di Paolo Zucca, la rilettura della vita di Maria di Nazareth con Benedetta Porcaroli e Alessandro Gassman che ha incassato 151.943 euro.

Nella quinta e sesta posizione troviamo due film horror, rispettivamente Abigail con 147.725 euro e La profezia del male con 135.258 euro. Slittano al settimo e ottavo posto Challengers di Luca Guadagnino e il blockbuster con Ryan Gosling e Emily Blunt, The Fall Guy. Chiudono la top ten di questo weekend Marcello mio di Christophe Honoré e Il gusto delle cose di Tran Anh Hung, premio alla regia al Festival di Cannes 2023.