4shared
15.2 C
Napoli
martedì, 18 Gennaio 2022

Il Napoli tra Maksimovic e Barba. Zuniga verso Bologna

Da non perdere

Henrique è partito stamattina verso il Brasile dove comincerà la sua nuova avventura con la Fluiminense. Il Napoli ha incassato 2 milioni di euro che investirà sul suo sostituto, in mattinata sembrava ormai tutto fatto per Maksimovic. Il serbo è un pallino di Giuntoli e De Laurentiis che l’hanno già cercato con grande insistenza nel mercato estivo. Cairo sembrava irremimovibile sulla sua richiesta di 25 milioni cash, invece l’ultima proposta del club partenopeo lo sta facendo barcollare. Gli azzurri hanno offerto 2 milioni per il prestito fino a giugno, 17 per il riscatto e altri 4 di bonus variabili dipendenti dal minutaggio e dalla qualificazione alla prossima Champions League. Sono ancora due gli ostacoli da superare, i granata prima di dare il si definitivo per la conclusione della trattativa devono cercare un sostituto e nel difficile, breve e complicato mercato di gennaio ciò non è facile. La valutazione in effetti sembra alta ma sarà il campo a parlare, poi naturalmente ci sarà da discutere del contratto. Il difensore ha appena rinnovato il contratto fino al 2020, guadagna 800mila euro a stagione, e trovare un accordo sul contratto non sarà diffcile anche se ci sarà da superare il solito scoglio dei diritti d’immagine.

BARBA – La notizia degli ultimi minuti è il forte interesse per il difensore dell’Empoli. Il presidente  dei toscani ha sempre dichiarato che non vuole cedere nessuno a gennaio e potrebbe accettare di cedere i giocatori solo in presenza di un’offerta indecente.

Naturalmente si tratta di due investimenti molto diversi tra di loro, Maksimovic ha un costo elevato e sarebbe già pronto mentre Barba può essere visto come un’acquisto per il futuro. Per il centrocampo invece si continuano a monitorare soprattutto le piste Gomes del Valencia e Kramer del Bayer Leverkusen ma le trattative sono difficili e i club d’appartenenza non vogliono privarsi di elementi così importanti.

ZUNIGA – Il colombiano è deciso ad accettare la proposta del Bologna. Gli emiliani si sono accordati con il Napoli per un prestito sino a giugno con un aiuto sull’ingaggio, l’operazione è quasi conclusa si sta decidendo se inserire nel contratto un diritto di riscatto già fissato.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli