sabato 13 Luglio, 2024
24.1 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Il Napoli sconfitto al San Siro: la reazione di Spalletti

Un incontro atteso, carico di aspettative, che però non sono state soddisfatte. Milan – Napoli si conclude con la vittoria dei padroni di casa, decretata dal gol di Bennacer. Gli azzurri riparano al San Siro, e nonostante le grandi potenzialità portano a casa una bruciante sconfitta.

Il Napoli sconfitto al San Siro

Al fischio conclusivo l’allenatore del Napoli, Luciano Spalletti, è apparso spento, contrariato e visibilmente abbattuto. In seguito si è diretto negli spogliatoi dove ha potuto confrontarsi col resto della squadra. Secondo alcune indiscrezioni Spalletti sarebbe stato molto irritato da alcune scelte arbitrali, a suo dire discutibili.

Le dichiarazioni del mister Spalletti

Al termine dell’incontro il tecnico del Napoli ha rilasciato una serie di dichiarazioni rivolte alla tifoseria del Napoli sulla contestazione al Diego Armando Maradona. In particolare, Spalletti ha dichiarato: “Si viene qui, lo stadio lo avete sentito come era stasera? Si gioca in casa e ci si contesta fra di noi e si sentono solo mille tifosi del Milan e non si sente il nostro stadio, che si chiama Diego Armando Maradona, che non sostiene la squadra, è una roba incredibile…”.

Dopo un attimo di silenzio l’allenatore ha proseguito dicendo: “Che clima sarà al Maradona non lo so, però al di là del risultato del campionato quello che mi ha fatto ancora più male è stato vedere lo stadio, in una partita fondamentale anche da un punto di vista psicologico per la Champions, tutti contro tutti. È inspiegabile come si possa vivere una cosa del genere e se succede anche alla gara di ritorno io vado via dalla panchina…”.

La partita, conclusasi 1-0 per il Milan, è un duro colpo per il club azzurro. Spalletti assume un atteggiamento che rappresenta pienamente l’animo dei napoletani in queste ore. Nonostante ciò la squadra campana avrà la possibilità di riscattarsi e di mostrare quell’animo appassionato, bellicoso e combattivo che l’ha resa grande nel mondo.