4shared
13.9 C
Napoli
giovedì, 15 Aprile 2021

Il Monopoly e le sue nuove versioni

Pubblicate due nuove edizioni del Monopoly: stavolta si gioca da ricchi o da perdenti

Da non perdere

Il gioco da tavola più diffuso e conosciuto al mondo, il Monopoly è da sempre uno dei passatempi più venerati dai fruitori del tempo libero. Di recente,  sono giunte, fra gli scaffali dei più svariati esercizi commerciali, le nuove edizioni del gioco.

Sin dalla sua concezione, oltre che nella sua veste più classica, il gioco è stato servito in diverse salse ai bramosi di questa tipica forma di intrattenimento.

I grandi appassionati di questo gioco hanno infatti potuto assaporare il medesimo schema ludico, a partire da altre prospettive. Una delle più interessanti prevedeva l’utilizzo delle carte di credito, in sostituzione alle usuali banconote.

La storia

La storia ufficiale vede un uomo inizialmente squattrinato e senza impiego trovare la fortuna nell’invenzione di questo passatempo.

La persona in questione rispondeva al nome di Charles Darrow, la cui brillante intuizione di vendere il Monopoly alla Parker Brothers, fece di lui un miliardario e salvò l’impresa dall’orlo del fallimento.

Un’altra versione racconta invece le vicende di una giovane donna creativa e indipendente, Elizabeth Magie, che affibbiò il nome di Landlord’s Game al gioco.

Tale versione è una chiara critica ai monopolizzatori del potere del suo tempo.

Le nuove rielaborazioni

Dopo l’enorme successo dell’adattamento classico e di altre forme acquisite dal gioco, il Monopoly è tornato a divertire intere famiglie e comitive, con due nuovi formati.

La prima versione denominata Luxury in riferimento alle componenti e alle direttive del gioco. Questa trasposizione comprende, difatti, pedine dorate simboleggianti tutti gli status della bella vita.

Una valida alternativa per tutti coloro che ambiscono a vivere nel lusso più sfrenato e sognano una vita fastosa.

La tavoletta è in ecopelle e legno di noce, con due cassetti laterali, nel primo andranno riposte le pedine, il secondo, invece, tornerà utile al banchiere. Altra interessantissima versione è la cosiddetta Rivincita dei Perdenti, pensata appositamente per gli sfortunati in gioco.

Questa riscrittura premia proprio chi generalmente perde con l’edizione classica. Il pagamento dell’affitto o la permanenza in prigione consentiranno ai competitori di vincere, al contrario di quanto avviene normalmente.

Ultimi articoli