Il Festival di Cannes 2020 rischia lo slittamento Il Festival di Cannes giunto quest'anno alla sua 73esima edizione e inizialmente rimandato al mese di giugno, forse si terrà a luglio

Festival di Cannes
Festival di Cannes

Il Festival di Cannes giunto quest’anno alla sua 73esima edizione, inizialmente rimandato al giugno 2020 ha subito un ulteriore slittamento. Cannes 2020 dovrebbe aver luogo a luglio, ma si tratta ancora di un’idea. Sicuramente il Festival subirà delle importanti variazioni poiché ad oggi appare  difficile, che possa svolgersi nella sua forma originale. Questo è quanto riferito dagli organizzatori, in seguito alle parole che il presidente francese, Macron ha annunciato il proseguimento del lockdown.

L’evento però non è stato ancora cancellato e gli organizzatori hanno recentemente asserito: “Abbiamo avviato delle discussioni con professionisti sia in Francia che all’Estero. L’obiettivo è esplorare tutte le possibilità per realizzare il festival di Cannes 2020 in un modo o nell’altro”. Sembra esserci un accordo sul fatto che il Festival debba continuare a studiare delle alternative, che consentano di realizzare l’anno cinematografico presentando in un modo o nell’altro i film in programma.

Il Festival di Cannes è un evento cinematografico con cadenza annuale, precisamente si svolge nel mese di maggio per due settimane, al Palais des Festivals et des Congrès della città francese.

Le origini risalgono alla fine degli anni ’30. Jean Zay, ministro francese della Pubblica Istruzione e delle Belle Arti dell’epoca, indignato per le ingerenze del governo fascista italiano e di quello nazista tedesco nella selezione dei film per la Mostra Internazionale di Venezia  propose la creazione, a Cannes, di un festival cinematografico di livello internazionale.

Dall’1 al 30 settembre 1939 avrebbe dovuto aver luogo la prima edizione del festival, ma la dichiarazione di guerra della Francia e dell’Inghilterra alla Germania ne decretò la sospensione. La prima vera edizione si svolse quindi nel 1946 e da quel momento il Festival si è tenuto ogni anno.

Quando la crisi sanitaria sarà solo un brutto ricordo, bisognerà ribadire l’importanza del cinema e il ruolo che il suo lavoro, gli artisti, i professionisti e il pubblico svolgono nella vita di tutti.

Ogni decisione al momento è stata rinviata a data da destinarsi e gli addetti alla costruzione dell’evento in tutte le sue parti hanno dichiarato: “Tutti sanno che molte incertezze continuano a regnare sulla situazione sanitaria internazionale. Speriamo di essere in grado di comunicare tempestivamente in merito alle modalità di svolgimento di questo Cannes che sicuramente resterà nella storia”.

Print Friendly, PDF & Email

Ambiziosa, testarda e determinata. Nata a Napoli e residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania e diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna. Sono fortemente convinta che fare il giornalista non sia una professione, bensì una vocazione!

more recommended stories