Il condom del futuro: addio al lattice

condom del futuro_Anna_De_Rosa_21secolo
condom

La principale caratteristica del ‘condom del futuro’, secondo un gruppo di ricercatori australiani, sarà l’introduzione di nuovi materiali: senza lattice e con una leggera dose di viagra all’interno. Il team, secondo quanto riportato dall’Huffington Post, ha preso spunto da un’idea di Bill Gates che poco tempo fa aveva lanciato un concorso per favorire la ‘realizzazione di una nuova generazione di profilattici’. I ricercatori hanno pensato di sostituire il lattice con un nuovo materiale, l’idrogel, ‘un gel sterile, trasparente e viscoso, molto più sottile dell’altro’. Un’altra modifica importante è l’aggiunta di una minima quantità di viagra all’interno del condom.

L’autore dello studio, Robert Gorkin, ha affermato: ‘Se riesci a realizzare un condom così piacevole da rendere le persone impazienti di indossarlo, tanti inizieranno finalmente ad usarlo’. Inoltre l’idrogel, biodegradabile e lubrificato, sarebbe non solo sottile, ma anche difficile da rompere. L’Huffington riporta inoltre: ‘Chissà se Bill Gates e la sua Fondazione premieranno questa scoperta. L’obiettivo del fondatore di Microsoft è quello di finanziare i progetti di ricerca che mirino a creare un nuovo prototipo di condom, in grado di stimolare l’interesse delle persone all’acquisto. Con 100mila dollari iniziali, offerti ad ogni ricerca che si mostri meritevole, Gates è convinto di poter scovare l’innovazione che porterà una svolta sia in termini di riduzione dell’incidenza delle gravidanze indesiderate, sia nella prevenzione di infezioni come l’HIV. Forse sarà l’idrogel a sbalordire tutti’.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO