30.8 C
Napoli
giovedì, 26 Maggio 2022

Il 60% della popolazione italiana non paga le tasse

In Italia il 60% è a carico della collettività

Da non perdere

La federazione Federcontribuenti, federazione a tutela sia dei contribuenti sia dei consumatori e anche delle imprese, affermaSolo il 40% della popolazione italiana versa oltre il 90% del monte tasse, locali e nazionali, mentre il 60% non solo non le paga, ma è anche totalmente a carico della collettività. Questa politica che aizza l’elettorato contro i ricchi è una politica che uccide l’economia nazionale futura e mortifica chi lavora con fatica. Noi dobbiamo abbassare le tasse a chi le versa e stanare tutti gli scrocconi.”

“Spesa sociale da rivedere”. Oltre all’evasione fiscale c’è un altro problema da contrastare e rivedere, la spesa sociale.
Per contrastare questa situazione secondo Federcontribuenti è necessaria una banca dati nazionale dell’assistenza la quale ha il compito di controllare l’enorme spesa sociale sostituendo l’inadeguato ISEE. Anche gli svariati Reddito di Cittadinanza e bonus dati senza un ferreo controllo hanno incrementato questo problema.

La federazione continua La questione del reddito medio va affrontata con i sindacati e per aumentare i salari occorre abbassare le tasse al titolare del lavoro e stanare chi scrocca senza sosta uno Stato che di Welfare spende il 60% di tutte le entrate.” 

Altro problema: debiti nei confronti dell’agenzia delle Entrate per 450 miliardi di euro. Stiamo parlando di tasse dovute ma mai riscosse.
Per la federazione il 40% del totale sarà difficile da riscuotere perchè a carico di soggetti non più in grado di poter provvedere a se stessi. Altri 153,1 miliardi di euro sono dovuti a soggetti falliti. Mentre 118,9 miliardi di  euro è il valore delle somme che persone decedute e imprese cessate devono al Fisco, infine 109,5 miliardi di euro dovrebbero arrivare dai nuovi nullatenenti.

Dove non vengono riscossi i debiti con il Fisco?
In Veneto mediamente il debito è di 360 mila euro, quasi quattro volte in più rispetto alla media del NordItalia  che ammonta a quasi 82 mila euro. In Lombardia il debito medio è di 230 mila euro. Nel MezzoGiorno: Campania circa 65 mila euro, Calabria circa 12 mila euro, Sicilia sotto i 19 mila euro.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli