4shared
16.8 C
Napoli
lunedì, 18 Ottobre 2021

“I viaggi di Arlo”. La vita tra dinosauri e cavernicoli

Da non perdere

Davide Franciosahttps://www.21secolo.news
27 anni, poliedrico, sensibile, napoletanissimo. E' Compositore video-grafico e operatore di comunicazione sociale. Malato di "teatrite acuta", appassionato di cinema, musica, lettura e scrittura creativa, ha l'Africa nel cuore. Sogna di diventare editore e un teatro tutto suo.

Il viaggio di Arlo_21secoloE se i dinosauri non si fossero mai estinti? Se 65 milioni di anni fa quel meteorite avesse sbagliato il tiro mancando la terra, come si sarebbe evoluta la vita? A raccontarlo è il nuovo film d’animazione diretto da Peter Sohn, prodotto da Pixar e distribuito da Walt Disney Pictures. “Il viaggio di Arlo”, da oggi al cinema, è una macchina del tempo che catapulta il pubblico nell’era preistorica raccontando l’insolita e curiosa amicizia tra un cucciolo di brontosauro e di un essere umano. Sarà curioso vedere, stavolta, l’evoluzione delle creature vista alla rovescia sfruttando anche la perfezione e la magia della grafica animata. Riuscirà il nuovo cartone animato targato Pixar a bissare il grande successo di Inside Out , divenuto il film italiano più visto del 2015?

TRAMA – In un mondo dove i dinosauri non si sono mai estinti, Arlo, un cucciolo di brontosauro dal carattere timoroso, perde il padre a causa di un tragico incidente. La sfortuna perseguiterà il giovane dinosauro quando, un giorno, cadendo in un fiume e sbattendo la testa contro una roccia si ritroverà lontano casa. Nella speranza di riorientarsi, incontrerà un giovane uomo delle caverne di nome Spot. Tra loro nascerà una bella amicizia, attraversando luoghi tortuosi e misteriosi, nei quali supereranno entrambi i timori e le difficoltà della vita.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli