10.5 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

I professori esortano le mamme: No a scuola vestite da tr…

Da non perdere

Crociata sui social di un professore stufo dell’outfit delle sue studentesse. Dopo le polemiche dei giorni scorsi, il professore ha postato una frase che non lascia spazio ad interpretazioni: No a scuola vestite da tr..

Non usa mezzi termini un professore dell’Orazio che si unisce al coro che in questi giorni si sta scatenando sui social sull’abbigliamento scolastico delle studentesse.

Il tutto nasce dopo che nei giorni scorsi, nella stessa scuola, una docente aveva rimproverato una sua alunna che stava a pancia scoperta dicendole: «Non sei sulla Salaria».

La circostanza aveva portato a una protesta degli studenti a pancia scoperta e pantaloncini. Mentre nei confronti della professoressa è stato aperto un provvedimento disciplinare.
La storia dell’ex docente la racconta oggi l’edizione romana di Repubblica.

Alunne vestite da tr…: la preside si dissocia dal post

Il riferimento all’accaduto da parte del docente è evidente e così il post: «Oggi facciamo una preghiera, anche laica, per tutti quelli che mandano le figlie a scuola vestite come troie» ha sicuramente aggiunto benzina sul fuoco del dibattito.

La preside Maria Grazia Lancellotti– si legge su Repubblica- prende le distanze dal post: «Mi dissocio completamente dalla frase, di cui ero totalmente all’oscuro – prosegue la dirigente – Ci sono modi e modi di esprimere un pensiero».

image_pdfimage_print

Ultimi articoli