venerdì 12 Luglio, 2024
29.1 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

I Luoghi del Cuore, un mese per votare la cultura italiana

Esattamente un mese. Un mese al giorno in cui si concluderà la X edizione del censimento dei luoghi indimenticabili promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano “I Luoghi del cuore”. Fino al 15 dicembre infatti sarà possibile votare i luoghi più amati e contribuire così a farli conoscere, tutelarli e salvarli dal degrado. E’ importante infatti salvaguardare il patrimonio artistico e culturale italiano soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo affrontando.

I luoghi del cuore: l’iniziativa

L’iniziativa, partita il 6 maggio, ha avuto molto successo. Fino ad oggi sarebbero circa un milione e trecentomila i voti ricevuti per i trentaseimila luoghi del cuore di questa edizione. Ma nulla è ancora deciso, visto che da sempre, nell’ultimo mese delle precedenti edizioni, si è riscontrato un maggior numero di voti. Questo è in parte dovuto alle grandi mobilitazioni da parte dei cittadini o dei comitati per stimolare le votazioni a favore dei luoghi e dei territori a loro più cari. Infatti risulterebbero registrati sul sito più di 290 comitati spontanei che hanno attivato vere e proprie reti sul territorio. La classifica definitiva sarà però annunciata solo intorno alla metà di marzo 2021.

I luoghi del cuore: i finanziamenti

L’iniziativa è importantissima per due motivi principali. Il primo è che ai primi tre classificati verranno assegnati rispettivamente 50.000, 40.000 e 30.000 euro per finanziare un progetto che preveda la salvaguardia del territorio. Inoltre tutti i portatori di interesse dei luoghi che al termine del censimento avranno ricevuto almeno 2.000 voti potranno accedere al consueto Bando per la selezione degli interventi. Potranno dunque presentare alla Fondazione una richiesta di restauro o di valorizzazione. Gli esperti valuteranno l’idoneità a ricevere i fondi resi disponibili da Intesa Sanpaolo nell’ambito del progetto.  Per non parlare ovviamente della visibilità che porterebbe al sito ancora più visitatori.

La classifica provvisoria della Campania

Ma vediamo in Campania quali siti sono tra i più votati ad oggi. La classifica provvisoria vuole al primo posto la Reggia di Portici, seguita dal Santuario di Sant’Anna (Lettere) e dal Larghetto di San Pietro in Camerellis (Salerno). Dopo invece troviamo la bellissima Villa Floridiana di Napoli, il Ponte della Lavandaia e Vecchio mulino di Montella (provincia di Avellino) e l’antichissima Fescina di Quarto (Napoli). Insomma sono veramente speciali e ricchi di storia i luoghi del cuore campani. E’ importante votarli affinchè anche i posteri possano godere di questa straordinaria bellezza.

Eva Maria Pepe
Eva Maria Pepe
Laureata in Lettere classiche, ama l'arte, la letteratura, i viaggi. Il suo più grande sogno è diventare scrittrice.