8.8 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

I danni del fumo, ecco perché è così nocivo

Da non perdere

Oggi uno dei vizi più diffusi tra i giovani e non è il fumo. La maggior parte dei fumatori ignorano i danni e le conseguenze negative al proprio corpo, consumando un gran numero di sigarette quotidianamente.

I danni del fumo e le malattie connesse

Innanzitutto c’è un dato impietoso: è stato calcolato che il 50% dei fumatori muore prematuramente rispetto a chi non fuma. Il fumo spesso è anche causa di tumori, malattie cardiovascolari, psoriasi e crea una forte dipendenza. La tipica frase “Io non riesco a smettere di fumare” è vera, risulta molto difficile eliminare questo vizio. Ci vuole grande forza mentale e volontà.

Il fumo può generare anche tachicardia. La nicotina presente nelle sigarette, viene assorbita dai polmoni e poi rilasciata nel sangue. Questo processo con il tempo provoca un restringimento dei vasi e una riduzione della circolazione del sangue. Di conseguenza possono essere danneggiati organi come il cuore, il cervello e i reni.

I danni sono elevati anche dal punto di vista estetico. Il fumo tende a velocizzare l’invecchiamento della pelle. Inoltre il catrame presente nelle sigarette tende ad ingiallire i denti e aumenta il rischio di carie e perdita di denti.

Un esperimento della dottoressa Zachari ha comprovato che i fumatori avvertono prima il senso di sazietà rispetto ad un non fumatore. Questo perché la nicotina va ad inibire la grelina, l’ormone della fame.

Per le donne in gravidanza è ancora più dannoso fumare ed evitare anche il fumo passivo diventa fondamentale per non correre il rischio che il nascituro possa avere dei problemi irreversibili. Inoltre, anche per chi “sta cercando di avere un figlio”, è consigliabile lasciare la sigaretta proprio perché diminuisce le possibilità di fertilità.

Infine, sempre riferito alle donne, è assolutamente da evitare l’associazione di fumo-pillola anticoncezionale che può generare eventi acuti cardio-cerebrovascolare in età giovanile.

Come si può notare, i danni legati al fumo sono tantissimi. Sarebbe un’ottima cosa ridurre la quantità di sigarette giornaliere fino a smettere completamente. La salute è il dono più grande e il fumo spesso la compromette in maniera irreversibile.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli