4shared
9.3 C
Napoli
lunedì, 29 Novembre 2021

Green Pass obbligatorio a lavoro: l’ok di De Luca

Green pass, De Luca: "L'obbligo per i lavoratori scatti da 1 ottobre”.

Da non perdere

Il Green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori, pubblici e privati. È quanto prevede il decreto del governo che giovedì sarà all’esame della cabina di regia e poi approderà in Cdm e, infine, dovrebbe entrare in vigore il 10 o il 15 ottobre. – “Le cose vanno fatte perché si devono fare, non per avere un risultato immediato” – afferma Mario Draghi dettando la linea sui passi necessari per tornare alla normalità.

Anche per Vincenzo De Luca arriva l’ok. “La Regione Campania ha espresso la sua opinione qualche minuto fa nell’incontro con il ministro Gelmini. Abbiamo detto che siamo d’accordo, anzi, abbiamo detto che questa misura del Green Pass obbligatorio deve essere anticipata dal 15 al 1 ottobre. Avendo preso una volta tanto una misura di prevenzione seria, facciamolo fino in fondo” – ha dichiaralo, oggi, a Salerno, il presidente della Regione Campania.

De Luca ha aggiunto inoltre – “La Regione ha approvato una legge per istituire un servizio di psicologia di base che prevede la possibilità di convenzionare nei Distretti sanitari, affianco ai medici di famiglia e ai pediatri di libera scelta, anche gli psicologi“.

De Luca ha parlato della legge regionale per lo Psicologo di base in Campania, sulla quale è attesa la pronuncia della Corte costituzionale e del Ddl sullo Psicologo delle cure primarie.

– “Questa legge della Regione – ha aggiunto De Luca – è stata impugnata dal Governo nazionale e ci sarà la discussione presso la Corte Costituzionale. Ovviamente noi riteniamo che siano superate le eccezioni fatte dal governo anche perche’ gli ultimi provvedimenti presi per il Covid prevedono servizi di sostegno soprattutto ai giovani sul piano psicologico dopo un anno e mezzo di pandemia. Quindi riteniamo di dover andare avanti. Ribadisco l’impegno della Regione Campania a proseguire sulla linea tracciata con la legge regionale e pensiamo di avviare anche questo lavoro di convenzioni e anche di assunzioni presso la sanità pubblica di centinaia di giovani psicologi in un momento nel quale la figura dello psicologo non è superflua“.

De Luca si è poi rivolto alla Meloni, attaccandola duramente – “Alla professoressa Meloni rivolgo un appello: dibattito pubblico quando e dove vuole sulla Campania. Sarà utile a lei, così avrà modo di informarsi sulla Campania, prima di dire stupidaggini. Purtroppo nelle campagne elettorali non tutti hanno l’abitudine di presentare i propri progetti, rispettando la verità, i fatti”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli