Giro d’Italia, oggi l’undicesima tappa

Il Giro d’Italia 2018 prosegue nella tappa 11, che oggi porterà la carovana rosa da Assisi a Osimo, continua la loro salita attraverso gli Appennini.

Giro d'Italia_21secolo-emanuelemarino
Giro d'Italia

Continua la faticosa risalita del Giro d’Italia 2018 che prosegue attraverso gli Appennini.

Oggi, mercoledì 16 maggio 2018, ci sarà la tappa numero 11, che vedrà il gruppo di sportivi percorrere il tratto che distanzia Assisi dOsimo. I ciclisti percorreranno 156 km complessivi, dall’Umbria alle Marche.

Il percorso sarà faticoso sin dalle prime pedalate di Assisi, in quanto la pendenza della  strada sarà sempre maggiore fino a Nocera Umbra; I ciclisti attraverseranno Spello e Foligno. 

Difficoltoso sarà il Gran Premio della Montagna di terza categoria del Passo Cornello, lungo 8,4 km con pendenza massima al 9%. Il rifornimento è stato previsto per oggi al km 81 di gara, a San Severino Marche, la discesa verso Castelraimondo ne sarà il preludio.

Al bivio per Elcito si svolterà verso il secondo Gran Premio della Montagna, la salita verso il Valico di Pietra Rossa, alla quale seguiranno circa 16 km di discesa. Al km 126 di gara si giungerà alla tappa temutissima, il muro di Filottrano, secondo traguardo volante di giornata, lungo 1,8 km con pendenza massima del 16%, insidioso sia per i ciclisti interessati al traguardo volante che per quelli interessati alla classifica generale.

Dopo la tappa di Filottrano, il percorso prevede 30 km nervosi con continui saliscendi in alternanza per poi giungere negli ultimi 5 km.

La partenza fissata da Assisi è alle ore 13.05, il Gran Premio della Montagna di Passo Cornello ci sarà intorno alle ore 14.30, il traguardo volante di Castelraimondo sarà circa alle ore 15.05. Il secondo Gran Premio della Montagna di giornata, a Valico di Pietra Rossa, avverrà intorno le ore 15.50, mentre il secondo e ultimo traguardo volante di Filottrano ci sarà alle 16.28 circa. L’arrivo di Osimo è previsto tra le ore 17.15 e le ore 17.25.

Osservato speciale è lo specialista delle Classifiche Tim Wellens, alla ricerca della vittoria dopo il trionfo di Caltagirone, senza trascurare Diego Ulissi che, come Giovanni Visconti, potrebbe trovarsi a proprio agio sul percorso.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO