23.7 C
Napoli
venerdì, 7 Ottobre 2022

Giovane militare morta e militari in quarantena

Giovane militare morta per Covid. Due militari ricoverati al Cotugno in isolamento.

Da non perdere

Nave da guerra attraccata nel Golfo di Napoli, al momento non è chiaro cosa sia successo. La nave batte bandiera greca, è attualmente in quarantena.  

Cosa sia successo al momento non è stato reso noto, di certo c’è una militare greca di 20 anni, K.E. ricoverata ieri all’Ospedale del mare e deceduta per motivi ancora da chiarire. Altri due militari, un uomo e una donna, sono stati ricoverati in isolamento al Cotugno.

Prometeus, questo il nome della nave da guerra si trova alla Stazione Marittima di Napoli; l’imbarcazione proveniva da Tunisi dove i militari erano sbarcati per mangiare.

Secondo le prime indiscrezioni, nonostante il primo tampone cui era stata sottoposta la militare fosse negativo, il test molecolare post mortem ha dato invece esito positivo.

Da quanto si apprende da fonti breve, sembrerebbe che la militare durante i giorni scorsi abbia sofferto di febbre molto alta, motivo per il quale sarebbe stata ricoverata a Napoli.

Una riunione d’urgenza è stata convocata in prefettura, coordina i soccorsi la capitaneria di porto di Napoli. La Promitheus, nave da addestramento per i cadetti, proveniente dal porto di Tunisi, resta tuttora in quarantena. 

I due ricoverati, che si trovavano a bordo della nave da guerra, un uomo e una donna entrambi di 21 anni, sono ricoverati e le loro condizioni al momento non sarebbero gravi, costantemente monitorati i rispettivi parametri vitali.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli