Il giovane di Marano positivo al meningococco

Il sedicenne è risultato positivo al test del meningococco.

Il- giovane- di- Marano- è- morto -a -causa- della -meningite_21secolo_assuntafroncillo
Il giovane di Marano è morto a causa della meningite

Il sedicenne di Marano, comune in provincia di Napoli, giunto ieri all’ ospedale Cardarelli di Napoli in condizioni gravissime, è risultato positivo al test del meningococco.

Il giovane si è spento ieri in prima mattinata, e prontamente i medici del Cardarelli hanno dato l’ordine di trasferire alcuni campioni ematici del ragazzo, presso l’ospedale Cotugno, per capire la causa della morte del giovane ragazzo.

I medici dell’ospedale Cotugno di Napoli, hanno effettuato prontamente i dovuti accertamenti. Dunque i medici hanno dato l’avviso di iniziare la profilassi anti meningicocco su parenti e amici, che sono stati ultimamente in contatto con il giovane.

Inoltre, grazie ad una concreta collaborazione fra l’asl Napoli 2 Nord e l’asl Napoli 1, sarà sottoposta a tale procedura sia la casa in cui viveva il giovane, sia la scuola frequentata dal ragazzo, dove appena saputa la notizia della morte del compagno, è nato un forte caos e panico.

In tutta questa spiacevole situazione, era stata coinvolta anche la sorella del sedicenne. Infatti, ieri poco dopo l’arrivo del giovane in ospedale, a causa di una febbre molto alta è stata ricoverata anche la sorella, la quale in seguito è stata subito trasferita al Cotugno.

Fortunatamente la ventenne risulta essere negativa al test del meningococco e attualmente le sue condizioni sono migliorate, rispetto alla criticità in cui si trovava ieri.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO