Giannini: insegnare italiano a stranieri

bambini stranieri

Bisogna insegnare l’italiano ai figli degli stranieri immigrati nel nostro Paese. “Sarà la loro seconda lingua“, afferma il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, durante il suo intervento agli Stati Generali della Lingua Italiana nel Mondo, organizzati dalla Farnesina a Palazzo Vecchio a Firenze.

Affinché i bambini stranieri imparino l’italiano, saranno assunti dei docenti, che, nelle scuole, terranno corsi ad hoc. E questa dovrebbe essere un’altra novità legata alla Buona Scuola. Percorsi specifici, in realtà, sono già presenti in una decina di Università italiane, ma ancora manca un riconoscimento istituzionale e un’abilitazione per questo tipo di curricula. Non sarà, infatti, sufficiente essere italofoni per insegnare agli stranieri l’italiano, ma nella riforma sarà previsto un ruolo per la formazione di insegnanti appositamente qualificati.

La lingua italiana deve diventare strumento di inclusione e integrazione dei tanti bambini stranieri che crescono nel nostro Paese” ha affermato la Giannini, la quale ha anche aggiunto che – per assegnare le cattedre – “ci sarà una nuova classe di concorso, i tempi sono maturi“.

La necessità di un provvedimento del genere, ha spiegato il Ministro, è dovuto al fatto che “questi ragazzi sono il 10% di tutti gli studenti nel nostro Paese: occorre assumere consapevolezza del fatto che l’inclusione linguistica è fondamentale anche ai fini del percorso, in cui la scuola ha un ruolo, dello ius soli temperato per acquisire cittadinanza“.

Print Friendly, PDF & Email

Sono laureata in Scienze dell’Educazione e della Formazione e in Economia Aziendale e sono Mediatrice Familiare. Da anni, collaboro con diverse Associazioni che si occupano di difendere i diritti dei minori e sostenere famiglie che vivono situazioni di disagio o sofferenza. Sono socia di un'Associazione, in cui mi occupo di formazione ed essendo appassionata di comunicazione e scrittura, sono anche scrittrice, blogger e web writer.

more recommended stories

Pin It on Pinterest