Giacomo Leopardi, la poesia che si fa musica

Giacomo Leopardi_21secolo_emanuelemarino
Giacomo Leopardi

Adriano Celentano,Claudio Baglioni, ancora, Mina, Gianna Nannini, ma anche tanti altri, 22 in totale big della canzone italiana, ossia gli artisti più in vista della scena musicale italiana, che hanno deciso di prendere parte ad un progetto unico e particolare. Costoro hanno infatti accettato di rendere omaggio a uno dei principali capolavori della poesia italiana il quale, nel 2019, ha compiuto 200 anni. Si tratta de L’Infinito di Giacomo Leopardi.

La particolarità del progetto è che quest’ultimo non sarà utilizzato a scopo commerciale, né tantomeno pubblicitario.

Non saranno visibili i nomi degli artisti, così come voluto dai promotori dell’iniziativa, ossia Rai e Mibact.

Non sarà però difficile riconoscere le loro voci, pietre miliari della musica italiana.

Il risultato finale è condensato all’interno di un video particolarmente fruibile e apprezzabile, che si diffonde tra suggestioni ed evocazioni. Esso sarà mandato in onda, dal 19 al 31 dicembre su tutti i canali Rai, piattaforma RaiPlay compresa.

“Un dono senza volto e senza nome, una straordinaria dichiarazione d’amore collettiva da parte di grandissimi artisti della musica nei confronti di una poesia che ci portiamo dentro per tutta la vita, quella più gelosamente custodita dagli anni della scuola. Del resto la canzone d’autore è erede della grande poesia, e noi nel 2017 con la legge 175 ne abbiamo riconosciuto il valore. Le celebrazioni continueranno con qualche iniziativa anche nel 2020”, così ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini spiega il progetto, nato con la finalità di ricordare la poesia del genio di Recanati, lasciando spazio all’immaginazione, avendo egli parlato anche di altri progetti sulla medesima lunghezza d’onda 

 

Print Friendly, PDF & Email

Giornalista pubblicista, nonché studente universitario iscritto alla facoltà di Lettere Moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II

more recommended stories