1

Gabriel Garko: “Insieme a Monica Bellucci ho capito di essere gay”

gabriel

Gabriel Garko: “Insieme a Monica Bellucci ho capito di essere gay”.

Gabriel Garko si racconta nel profondo, e rivela alcuni dettagli inediti della sua vita sentimentale, soffermandosi sulla sue difficoltà nel riconoscersi e nell’accettare il suo orientamento sessuale.

Sotto questo profilo, Gabriel ha da sempre avuto qualche difficoltà nel trovare le parole giuste, ma poi una volta fatto si è lasciato andare, come stavolta in un intervista intima e privata.

Dopo aver nascosto il suo orientamento sessuale per 30 anni, il famoso attore alcuni mesi fa ha deciso di uscire allo scoperto. Oggi Gabriel parla apertamente delle sue relazioni e racconta che ad avergli fatto capire di essere gay sarebbe stata la collega e amica Monica Bellucci.

“Ho avuto due o tre storielle etero. A 17 anni mi sono accorto che c’era qualcosa che, per come è fatta questa società, “non andava”. Non è un passaggio facile, è una scoperta che ti ‘chiude’ tantissimo: ed è dannatamente pericoloso, perché puoi incontrare qualcuno che sfrutta quel tuo momento di debolezza. Sei totalmente da solo a dover affrontare questo mostro che ti sta uscendo da dentro. Oggi, forse, è diverso, più facile. Anche se tutta ‘sta differenza non la vedo: la differenza vera si vedrà quando non ci sarà bisogno di fare coming out”.

Poi finalmente si sofferma sull’attrice Monica Bellucci, con la quale c’era un feeling particolare.

“Inguardabile, tanto era bella. Monica fu la conferma di quel che avevo appena capito: se non mi viene di saltare addosso a una donna così, mi dissi, vuol dire che preferisco altro”.

Gabriel, infatti stava girando il film con cui esordì nel 1989 “Vita con i figli” e nella pellicola recitava proprio accanto alla Bellucci.

Il fatto di non provare alcuna attrazione per la splendida attrice fu per Garko la conferma di non essere etero sessuale.